Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / fiorentina / Ex viola
PIERINI, Il ko con l'Inter porterà fiducia. Su Italiano...
sabato 25 settembre 2021 13:45Ex viola
di Redazione FV
per Firenzeviola.it
fonte Radio Bruno

PIERINI, Il ko con l'Inter porterà fiducia. Su Italiano...

In vista della gara di domani tra Udinese e Fiorentina, il doppio ex Alessandro Pierini si è così espresso: "Secondo me dopo la sconfitta con l'Inter si può acquisire più consapevolezza nei propri mezzi - le parole dell'ex difensore - Anche perché la Fiorentina, a giudicare dal primo tempo, meritava ampiamente la vittoria. Mettere sotto i nerazzurri significa avere confermato quanto di buono fatto nelle prime giornate, quindi il ko di martedì porterà solo fiducia". 

C'è stato un calo fisico o psicologico?
"Psicologico, le partite vengono cambiate dagli episodi: fino al gol del pareggio stava giocando la Fiorentina, mentre l'Inter cercava solo di alzare un po' la squadra. I viola si sentivano padroni della partita, poi hanno perso sicurezza".

Dove non aiuta il fisico, si è un po' limitati?
"Senz'altro il fisico è qualcosa di rilevante, però poi ad essere fondamentale è la concentrazione".

Pensando al gol di Dzeko, meglio marcare a uomo o a zona?
"Io ho sempre marcato a zona e a uomo, sia da giocatore che da allenatore. Non esiste il metodo perfetto, basta rimanere concentrati". 

E' un caso che nei secondi tempi le squadre di Italiano calino sempre?
"Il suo è un calcio che richiede grossi dispendi di energie, dunque sforzi importanti. Ma se sei bravo a fare il pressing alto, alla fine corri sempre meno e forse più dietro che davanti. Non credo però che il fatto di calare nel secondo tempo sia da ricondurre al gioco di Italiano". 

Qual è la sua valutazione di questa Udinese?
"Il fatto che ci siano pochissimi italiani è ormai la storia dell'Udinese, i Pozzo hanno fatto scuola da questo punto di vista. Fanno lavorare e crescere i giovani in generale. La squadra mi sembra ottima, ci sono giocatori importanti e anche ragazzi che possono essere delle buone sorprese".

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000