Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / fiorentina / News
ORD. INGEGNERI, Franchi? Ecco quali sono prioritàTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca
mercoledì 8 giugno 2022, 21:20News
di Redazione FV
per Firenzeviola.it

ORD. INGEGNERI, Franchi? Ecco quali sono priorità

"Non vogliamo entrare nel merito dell'estetica del progetto di riqualificazione dello stadio Artemio Franchi di Firenze vincitore del concorso. Tuttavia esprimiamo un po' di preoccupazione perché mancano i dettagli sulle opere collegate, come parcheggi, viabilità, tramvie. Sappiamo che nelle prossime settimane sarà reso noto un progetto sul futuro del quartiere di Campo di Marte e speriamo quindi che sia ben dettagliato su questi aspetti fondamentali per la buona riuscita di tutto l’intervento. L'opera in sé porta sicuramente dei vantaggi ma dobbiamo evitare un rischio: concludere lo stadio molto prima rispetto, ad esempio, alla tramvia e ai parcheggi. In quel caso potrebbero sorgere problemi".

A dirlo è il presidente dell'Ordine degli Ingegneri di Firenze Giancarlo Fianchisti, a proposito della presentazione del progetto di fattibilità tecnico-economica del nuovo Franchi.

"Serve una progettualità avanzata anche su tutti gli interventi connessi al nuovo stadio ed alla riqualificazione funzionale del quartiere - ha specificato Fianchisti -. L'aspetto della viabilità non è secondario: come si arriverà al nuovo Franchi? Vorremmo avere più approfondimenti sul tema dei parcheggi, capire meglio come sarà gestito il traffico, anche a vantaggio del quartiere tenuto conto delle nuove aree commerciali previste in progetto. E poi c'è il nodo tramvia: i tempi sono molto stretti per evitare di avere il nuovo stadio pronto senza i mezzi per arrivarci".