Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / fiorentina / Radio FirenzeViola
CALAIÒ A RFV, Jovic ha deluso:serve punta diversaTUTTO mercato WEB
© foto di Nicola Ianuale/tuttoSALERNITANA.com
domenica 22 gennaio 2023, 19:40Radio FirenzeViola
di Redazione FV
per Firenzeviola.it

CALAIÒ A RFV, Jovic ha deluso:serve punta diversa

rfv
Emanuele Calaiò a Radio FirenzeViola
00:00
/
00:00

Emanuele Calaiò, ex attaccante tra le altre di Siena, Napoli, Salernitana e proprio Torino, è intervenuto a Radio Firenzeviola durante "Viola weekend".

Che partita ha visto ieri?
"Ho visto un buon Torino che si voleva riscattare dalla sconfitta contro lo Spezia. La Fiorentina si dimostra altalenante: mi aspettavo di più, anche se Juric è bravo e sapevo che avrebbe fatto bene ieri".

Si aspettava di più anche da Jovic?
"Sì, mi aspettavo di più. Secondo me è un giocatore che fa fatica a giocare in Serie A. Lui ha bisogni di essere fornito con più assist, ma il campionato più duro incide tanto".

L'identikit dell'attaccante che dovrebbe prendere la Fiorentina?
"Conoscendo Italiano e il suo gioco, molto dispendioso, servirebbe una punta che aiuta e lega il gioco, oltre ad attaccare la profondità e Jovic non è perfetto per fare questo lavoro. Per questo spesso ha usato Kouame come riferimento centrale. Anche gli esterni devono fare la differenza, ma l'unico che mette in difficoltà le difese avversarie è Bonaventura".

Aggiunge: "Italiano potrebbe pensare di cambiare modulo. In alternativa la società potrebbe intervenire sul mercato".

Prosegue: "Sicuramente vanno tamponate le lacune della fase offensiva, senza preoccuparmi degli altri reparti".

Cosa ne pensa di Cabral? Dovrebbe essere sostituito sul mercato?
"Può anche rimanere, ma sicuramente per l'investimento fatto non sta rendendo. La Fiorentina deve vendere per prendere qualcuno che possa fare più gol".

Prosegue: "La Fiorentina deve ritrovare la giusta mentalità, non vedo la squadra reattiva. La squadra deve stare bene fisicamente e ritrovare serenità è importante".

Chi dovrebbe essere sostituito della Fiorentina?
"Jovic, che ha deluso più di altri".

Anno buono del Napoli?
"Non è la Juve che mi faceva paura, il vero antagonista è il Napoli, che si può incartare solo da sola. Hanno tutto per vincere".