Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / fiorentina / Notizie di FV
FIORENTINA, UN RAPPORTO GOL SEGNATI/SUBITI DA... CHAMPIONSTUTTO mercato WEB
© foto di Federico De Luca 2023
giovedì 30 marzo 2023, 10:30Notizie di FV
di Niccolò Santi
per Firenzeviola.it

FIORENTINA, UN RAPPORTO GOL SEGNATI/SUBITI DA... CHAMPIONS

Che la Fiorentina avesse intrapreso un cammino virtuoso, in questo girone di ritorno, era già abbastanza chiaro. A confermarlo ulteriormente sono i dati empirici, che rimarcano una sostanziale quanto piacevole discrepanza nel rapporto tra i gol fatti e quelli subiti dai viola nelle prime nove gare di Serie A e nelle altrettante ultime. A inizio campionato, infatti, la squadra di Vincenzo Italiano incassò 11 reti, riuscendo a siglarne solo 7; allo stato attuale il trend è esattamente opposto, con la compagine gigliata in grado di rifilare 11 centri sin qui alle proprie avversarie subendone giusto 7, per un saldo in attivo, dunque, di 4 sigilli.

Tutto ciò è tra l’altro sinonimo di un andamento da… Champions League. Già, perché l’attuale terza forza del campionato, ossia l’Inter, manifesta una tendenza inferiore ai viola nel rapporto di cui sopra. La differenza reti vede i nerazzurri in attivo di 2 unità (2 in meno rispetto alla Fiorentina), considerando le 9 siglate in questo girone di ritorno e le 7 incassate. La Lazio, seconda, supera invece i gigliati di 3 unità (11 gol fatti, 4 subiti). Neppure troppe, data l'ottima stagione dei capitolini.

Campionato "a parte" è, infine, quello disputato dal Napoli, che solo nelle ultime 9 partite è stato in grado di bucare la porta avversaria addirittura 20 volte, facendosi sorprendere in appena 2 occasioni. Un saldo in attivo di ben 18 reti che giustifica una volta di più, e se mai ce ne fosse stato bisogno, il vuoto lasciato quest’anno dai partenopei alle proprie spalle, nonché i 19 punti di scarto con i biancocelesti di Maurizio Sarri a 11 giornate dal termine della stagione calcistica 2022-2023.