HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » fiorentina » Notizie di FV
Cerca
Sondaggio TMW
Eriksen è il giocatore che serve all'Inter per lottare per lo Scudetto?
  Sì, ha l'esperienza ad alto livello che manca a Conte
  No, la Juve rimane troppo distante dalla squadra di Conte
  No, servirebbe un giocatore come Vidal per aiutare Conte

VERSO IL TORO: SARÀ 4-3-1-2 CON LA SORPRESA CASTROVILLI

08.12.2019 00:00 di Mattia Verdorale    per firenzeviola.it   articolo letto 256 volte
VERSO IL TORO: SARÀ 4-3-1-2 CON LA SORPRESA CASTROVILLI
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

"Ci aspetta un'altra partita importante, contro un avversario costruito per lottare per l'Europa come noi, siamo qui per combattere". Vincenzo Montella ha presentato così la gara di domani contro il Torino di Walter Mazzarri. Sono due le assenze importanti tra le file viola. Mancheranno, infatti, sia il capitano viola German Pezzella (ai box per l'infortunio allo zigomo riportato a Verona) e Franck Ribery che sta recuperando dalla lesione alla caviglia subita nella sfida con il Lecce. 

Il tecnico viola oserà, cercando di combattere queste due assenzi pesantissime con delle novità mai viste prima. Allo stesso tempo proverà a sorprendere l'allenatore avversario con le sue scelte inedite. Innanzitutto a partire dal modulo: né 4-3-3 né 3-5-2 ma sarà 4-3-1-2. Uno schieramento nuovo che verrà provato per la prima volta domani all'Olimpico. Nel dettaglio, davanti al solito Dragowski, agirà una difesa a quattro composta da Caceres nel ruolo di terzino destro, accanto a Ceccherini, Milenkovic e sulla corsia di sinistra il solito Dalbert. Finisce ancora in panchina Lirola con l'uruguaiano che agirà, come mai prima d'ora, al suo posto sulla fascia destra. A centrocampo, insieme a Badelj e Pulgar verrà riconfermato Marco Benassi. Il centrocampista dopo i due gol siglati con il Cittadella in Coppa Italia si prende di prepotenza anche una maglia da titolare in campionato. Tra le linee nel ruolo di trequartista giocherà Castrovilli. Ritorno alle origini per il classe '97 che trasformatosi in mezzala negli ultimi anni, tornerà all'antico, nella sua posizione naturale. In quel ruolo è nato come calciatore quando era un ragazzino e giocava nelle giovanili Fiorentina. La coppia che agirà in avanti sarà formata dal recuperato Federico Chiesa e da Dusan Vlahovic, alla quinta partita consecutiva da titolare tra campionato e coppa. 

Fiorentina (4-3-1-2): Dragowski, Caceres, Ceccherini, Milenkovic, Dalbert, Benassi, Badelj, Pulgar, Castrovilli, Chiesa, Vlahovic. 


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Fiorentina

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510