Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2020
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / fiorentina / Notizie di FV
CASTRO E BIRAGHI: CINQUE PARTITE PER PRENDERE L’ULTIMO TRENO AZZURROTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca
martedì 27 aprile 2021 16:00Notizie di FV
di Riccardo Barlacchi
per Firenzeviola.it

CASTRO E BIRAGHI: CINQUE PARTITE PER PRENDERE L’ULTIMO TRENO AZZURRO

Tre posti in più sono tanti e sono pochi, sarebbero tanti se giocatori come Gaetano Castrovilli e Cristiano Biraghi fossero a due passi dall’entrare nella lista dei convocati di Roberto Mancini per l’imminente Europeo. Sarebbero pochi - e lo sono - se per quei tre posti ci fossero interpreti ben più favoriti rispetto a loro. E non soltanto perché la Fiorentina non ha entusiasmato affatto in campionato e ora si trova ancora in lotta per una faticosissima salvezza, ma anche perché, nei rispettivi ruoli, ci sono dai quattro ai sei giocatori molto più in forma dei due interpreti viola. L’idea del Uefa di passare da 23 a 26 convocati è davvero un sospiro di sollievo per i CT europei, e lo è soprattutto per chi farebbe di tutto pur di servire la propria Nazionale in giro per il Continente.

Ma in casa viola le speranze, seppur le ultime a morire, non sono così accese. Castrovilli è tutt’altro che in ascesa: il 10 viola non si è ispirato neanche contro la Juventus, portando a casa una prestazione sufficiente, ma nell’ombra. I concorrenti per un posto in mediana non mancano. Si parla di Cristante, Tonali, Pessina, Zaccagni e Sensi. Viste le loro prestazioni buone, ma non eccezionali, forse il centrocampista pugliese potrebbe avere la possibilità di avere la meglio su qualche collega. In questo senso, il provvedimento Uefa rappresenta per lui una grande opportunità, dal momento che, per doti tecniche, non è inferiore a nessuno dei cinque citati. Dalla gara contro il Bologna dovrà dare l'anima.

Discorso simile per Biraghi. Continuamente sotto accusa e con un feeling per nulla buono con la tifoseria, anche il terzino ex Inter vorrebbe tentare l’impresa di ottenere la fascia sinistra della compagine azzurra, ma nel suo caso la stagione corrente non gioca a suo favore. Darmian (prossimo alla vittoria dello scudetto con l’Inter), Lazzari, Di Lorenzo, Zappacosta e Calabria sono degli ossi duri, ma le cinque finali che la Fiorentina dovrà giocare, potrebbero essere provvidenziali anche per lui. Insomma, se Mancini dovrà fare una scelta per reparto, questa non sarà affatto facile. Come sarà poco probabile che l’ex Zenit ricorra alla convocazione dei due violazzurri. A scanso di exploit impressionanti da qui al 23 maggio prossimo, Castrovilli e Biraghi difficilmente vedranno l’Europeo, ma non si lasceranno scappare la possibilità di pescare il jolly. L’ultimo treno per la Nazionale, quindi, se avvenissero improvvisi cambi di tratta, potrebbe passare da Firenze.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000