Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / fiorentina / L'esclusiva
LARINI A RFV, Il Parma non può sprecare energieTUTTO mercato WEB
© foto di Alessio Alaimo
mercoledì 6 dicembre 2023, 11:05L'esclusiva
di Redazione FV
per Firenzeviola.it

LARINI A RFV, Il Parma non può sprecare energie

Fabrizio Larini a Radio Firenze Viola
00:00
/
00:00

Fabrizio Larini, direttore sportivo ed ex calciatore, è intervenuto a Radio FirenzeViola nel corso della trasmissione "Chi si compra?". Queste le sue parole.

La Fiorentina come deve affrontare la partita di Coppa Italia?
"Ora è sbagliato fare calcoli, le rose delle squadre sono ampie, la Fiorentina deve giocare per fare il meglio possibile, non può ambire al campionato quindi nelle altre competizioni deve andare avanti il più possibile. Il Parma spesso fa molte rotazioni in squadra, l'allenatore non ha mai utilizzato la stessa formazione e farà dei cambiamenti. Al contrario della Fiorentina, l'obiettivo del Parma è vincere il campionato per tornare in Serie A e non può sprecare troppe energie per la partita in Coppa Italia dato che a breve avrà partite difficili in Serie B. Per la Coppa ci sono molti giovani che potranno giocare e fare una buona partita".

Come legge la sfida tra i due allenatori a tratti simili?
"Sarà una bella sfida e ne godrà lo spettacolo perché sanno far giocare bene a calcio. Il calcio di Italiano è un gioco più aggressivo, quello di Pecchia è più di ragionamento con trame, passaggi e possesso. Il Parma ha anche molti giovani interessanti, tra i quali Bernabè e Benedyczak".

QUI IL PODCAST INTEGRALE