Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / fiorentina / Radio FirenzeViola
GUERINI A RFV, Per essere ambiziosa, la Fiorentina deve intervenire sul mercatoTUTTO mercato WEB
© foto di Federico De Luca
mercoledì 12 giugno 2024, 15:04Radio FirenzeViola
di Redazione FV
per Firenzeviola.it

GUERINI A RFV, Per essere ambiziosa, la Fiorentina deve intervenire sul mercato

rfv
Vincenzo Guerini a RadioFirenzeViola
00:00
/
00:00

Vincenzo Guerini, ex Dirigente Sportivo della Fiorentina, è intervenuto ai microfoni di Radio FirenzeViola durante la trasmissione "Viola amore mio": 

Che ambizioni vede in questa Fiorentina?
"La Fiorentina, per essere ambiziosa, deve mettere mano alla squadra. Sono curioso di vedere dove porta il cambio di allenatore. Palladino è emergente, ma un conto è allenare il Monza con alle spalle Galliani e un conto è allenare la Fiorentina. A Firenze devi fare un salto di qualità e solo intervenendo sul mercato lo può fare".

Pradè che protezione potrà dare a Palladino?
"Bisogna vedere la volontà di Commisso. Barone copriva tutto nel bene e nel male, ora ci vuole uno in società di grande carisma e non so se la società lo abbia".

Su Goretti:
"Non so che tipo di valore ha. Pradè-Macia costruirono una squadra che a Firenze vedranno poche volte. Non sarà facile e hanno da prendere giocatori determinanti. Sono anni che nessuno arriva in doppia cifra in campionato. C'è da mettere mano alla spina dorsale della squadra, partendo dal portiere, il difensore centrale, il centrocampista e l'attaccante. La Conference è bella però l'Europa League è un'altra cosa".

ASCOLTA LA VERSIONE INTEGRALE DEL PODCAST