Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / fiorentina / Notizie di FV
TEMPO DI RINNOVI: CASTROVILLI-BONAVENTURA, NE RIMARRÀ SOLO UNOTUTTO mercato WEB
© foto di Federico De Luca 2024 @fdlcom
martedì 18 giugno 2024, 10:00Notizie di FV
di Alessandro Di Nardo
per Firenzeviola.it

TEMPO DI RINNOVI: CASTROVILLI-BONAVENTURA, NE RIMARRÀ SOLO UNO

Di due uno. Questa l'idea della Fiorentina sui due rinnovi che scottano in questa metà di giugno: entro il 30 del mese (giorno della scadenza dei loro contratti) Pradè sarà impegnato a risolvere le questioni legate al futuro di Giacomo Bonaventura e Gaetano Castrovilli. La sensazione è che chi darà più garanzie per il futuro potrà restare. Paradossalmente, è il classe '89 (di otto anni più vecchio di Castrovilli) a risultare più una sicurezza. La Fiorentina e Palladino sembrano essersi convinti: alla soglia dei 35 anni (da compiere ad agosto) Bonaventura può essere ancora una pedina chiave per il futuro, il profilo d'esperienza all'intorno del quale far crescere una serie di calciatori non per forza 'giovanissimi' -si tratta di calciatori comunque under 25 - ma utili comunque ad abbassare la media età della squadra.

Incontri in settimana - Pradè e soci arrivano al doppio meeting con le idee abbastanza chiare. Se per Bonaventura ci sarà tutto il margine di manovra per trovare un accordo (magari annuale) per prolungare il matrimonio, con Castrovilli ci sono meno spiragli, anche a causa delle poche garanzie fisiche che dà un calciatore reduce da due gravi infortuni negli ultimi due anni. Dall'altra parte, anche il 'trattamento' ricevuto dalla Fiorentina ha indotto il centrocampista pugliese -escluso dalla lista Uefa e costretto quindi a guardare i compagni nella cavalcata, finita poi male, in Conference - a ritrarsi sulle sue posizioni.

Exit poll - Ci si sederà comunque al tavolo, ma mentre nel faccia a faccia Pradè Enzo Raiola (procuratore di Bonaventura) il clima sarà più disteso, Lucci (agente di Castrovilli) arriverà al meeting con un umore decisamente diverso. Una volta lì (per Bonaventura sarà questione di ore, con l'incontro che potrebbe essere domani) potrebbero aprirsi strade differenti, ma in questo momento lo scenario più probabile è che al primo luglio prossimo Bonaventura possa ancora essere vestito di viola, mentre Castrovilli si possa ritrovare senza squadra.