Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / fiorentina / A tu per tu
...con Luciano MoggiTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Simone Calabrese
martedì 11 agosto 2020 00:00A tu per tu
di Alessio Alaimo

...con Luciano Moggi

“Juve, da uno che non ha mai giocato ad un campione: Pirlo può fare bene. Sarri, esonero giusto: lo sapeva già prima della Champions. Inter, Conte resta. Allegri, Barça o PSG”
La Juventus cambia. Da Maurizio Sarri ad Andrea Pirlo. “Pirlo è stato un campione, è una figura carismatica anche nei confronti dei giocatori. Si passa dalla teoria di uno che non ha mai giocato a calcio a un campione”, dice l’ex dg bianconero Luciano Moggi a TuttoMercatoWeb.com.

Direttore, Sarri non l’ha mai convinta...
“Ho sempre detto che non mi piaceva come allenatore. Prenderlo è stato un errore. Quando si prende un allenatore bisogna conoscerne le caratteristiche”.

L’esonero è una conseguenza dell’eliminazione dalla Champions.
“No. Sapeva già prima della partita contro il Lione di essere fuori. Ogni società fa i suoi programmi e le sue riflessioni. Le riflessioni si fanno quando si vince, in quei momenti si è più lucidi”.

Cosa ha sbagliato Sarri?
“Il gioco è peggiorato, la difesa è diventata la quinta del campionato e il reparto offensivo è stato il terzo nonostante Cristiano Ronaldo e Dybala”.

Gli errori principali?
“Tutte le società quando finisce l’attività fanno l’esame di quanto accaduto durante l’anno. La Juve ha analizzato tutto dopo aver vinto il campionato. Qualche intervista ha lasciato a desiderare, non è un allenatore che andava bene per la Juve. E l’esonero è la soluzione migliore”.

Pirlo è una scommessa.
“Può essere una scommessa coraggiosa. Ma le scommesse se sono supportate dalla società diventano positive”.

E lo sfogo di Conte?
“Ogni tanto si lascia andare, è tipico che quando le cose non vanno da la colpa a qualcuno. Ma è un ragazzo intelligente ed è tra i migliori allenatori. Lo perdonano perché è anche simpatico. Rimarrà...”.

Dove vede Allegri il prossimo anno?
“Andrà all’estero. PSG oppure Barça”.
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000