Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / frosinone / News
Balzo australiano: Duke segna di testa, la Tunisia non riesce a reagire. Agli oceanici contro la Danimarca basterà il pareggio
sabato 26 novembre 2022, 22:00News
di Andrea Pontone
per Tuttofrosinone.com

Balzo australiano: Duke segna di testa, la Tunisia non riesce a reagire. Agli oceanici contro la Danimarca...

I tifosi dell'Australia in tribuna esibiscono gonfiabili a forma di canguro, per scherzare sul luogo comune che riguarda il loro Paese. È proprio il caso di dire che la Nazionale gialloverde abbia compiuto un grandioso balzo verso gli ottavi di finale, all'Al Janoub Stadium, mettendo nel marsupio tre punti d'oro in seguito alla vittoria (risicata, e sofferta nel finale) ottenuta al cospetto della Tunisia. I magrebini sono ostici, spigolosi e difficili da domare, ma al tempo stesso poco propositivi in attacco. Agli oceanici, pertanto, è sufficiente un gol - siglato al 23' da Duke, con un colpo di testa mirato all'angolino basso del secondo palo - per amministrare in seguito il vantaggio, pur tremando a causa del solo gol di scarto. Una volta passata a condurre l'Australia, per i tunisini è necessario cambiare immediatamente spartito di gioco: ed ecco che i ragazzi allenati da Qaderi si rivelano meno compatti in fase difensiva e più garibaldini nella metà campo avversaria. Il loro limite consiste nella mancanza di coraggio: nessuno vuole incaricarsi della conclusione, non c'è la volontà di tirare verso la porta avversaria. I sussulti offensivi dei nordafricani sono molteplici, ma ciascun calciatore tocca il pallone troppe volte, rinunciando al tiro e passando continuamente la palla all'avversario. Al Mondiale è necessaria una personalità superiore. Più determinati e compatti gli australiani, che indossano un'iconia divisa blu navy. In serata arriva il risultato di Francia-Danimarca: vincono per 2-1 i campioni del mondo in carica, che comandano il girone con 6 punti e hanno già in tasca il biglietto per gli ottavi di finale. Più lontana la stessa Australia, a quota 3: sarà sufficiente per i gialloverdi pareggiare con la Danimarca (ferma a un solo punticino) per accedere alla fase ad eliminazione diretta della Coppa del Mondo 2022.