Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / frosinone / News
Xavier Jacobelli sulla tematica dell'impiego dei giovani calciatori italiani nei club italiani: "Ben venga la serie B, e ben vengano le squadre di cadetteria che valorizzano i giovani italiani”TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
mercoledì 27 luglio 2022, 11:30News
di Francesco Cenci
per Tuttofrosinone.com

Xavier Jacobelli sulla tematica dell'impiego dei giovani calciatori italiani nei club italiani: "Ben...

Concordi sul fatto che sarebbe opportuno dare più possibilità ai giovani calciatori di poter giocare titolari nelle varie squadre, come accade all’estero anche in squadre importanti?

“Certamente concordo! Perché: l’ultimo campionato di serie A ha registrato la presenza media del 65% di calciatori stranieri, il che significa solo il 35% di calciatori italiani, il che comporta per il Commissario Tecnico Roberto Mancini una difficoltà di selezione che poi è culminata nei risultati negativi della seconda parte della fase iniziale della Nations League. Bisogna elogiare enormemente il lavoro del tecnico della Under 21 Paolo Nicolato, che sta scandagliando la serie B e che grazie anche a questo intelligente lavoro è riuscito a guadagnare la fase finale dell’Europeo di categoria con un opera certosina, di cui si è avvantaggiato lo stesso Mancini. Quindi ben venga la serie B, e ben vengano le squadre di serie B che valorizzano i giovani italiani”.

Queste le parole di Xavier Jacobelli riguardo al tema  dell'impiego dei giovani calciatori italiani nei club italiani