Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / frosinone / News
EURO 2024, c'è anche l'ipotesi rigori per decidere il girone: ecco quandoTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 20 giugno 2024, 17:30News
di Tuttofrosinone Redazione
per Tuttofrosinone.com
fonte calcioefinanza.it

EURO 2024, c'è anche l'ipotesi rigori per decidere il girone: ecco quando

Tutti i criteri per decidere quale nazionale passerà alla seconda fase se ci sono due o più squadre a pari punti al termine della terza giornata.

EURO 2024 sta piano piano entrando nel vivo e attende le 16 nazionali che si qualificheranno agli ottavi di finale, primo turno della seconda fase del torneo continentale.

La fase a gironi si concluderà mercoledì 26 giugno quando anche il gruppo F avrà concluso la sua terza giornata. Come da regolamento a passare agli ottavi a finale saranno le prime due di ogni girone e le migliori quattro terze nei sei gironi. Ma in caso di pari punti di due o più nazionali, al termine delle tre giornate della prima fase, quali criteri saranno applicati per decidere chi andrà alla seconda fase di EURO 2024?

Condividi l'articolo

(Foto: GABRIEL BOUYS/AFP via Getty Images)

EURO 2024 sta piano piano entrando nel vivo e attende le 16 nazionali che si qualificheranno agli ottavi di finale, primo turno della seconda fase del torneo continentale.

La fase a gironi si concluderà mercoledì 26 giugno quando anche il gruppo F avrà concluso la sua terza giornata. Come da regolamento a passare agli ottavi a finale saranno le prime due di ogni girone e le migliori quattro terze nei sei gironi. Ma in caso di pari punti di due o più nazionali, al termine delle tre giornate della prima fase, quali criteri saranno applicati per decidere chi andrà alla seconda fase di EURO 2024?

Europei arrivo a pari punti – Tutti i criteri

Se due o più squadre dello stesso girone sono a pari punti al termine della fase a gironi, per determinare la classifica si applicano i seguenti criteri in ordine:

- maggior numero di punti nelle partite disputate fra le squadre in questione (scontri diretti);

- miglior differenza reti nelle partite disputate fra le squadre in questione;

- maggior numero di gol segnati nelle partite disputate fra le squadre in questione.

Se alcune squadre sono ancora a pari merito dopo aver applicato questi criteri. Se la suddetta procedura non porta a un esito, si applicano i seguenti criteri:

- miglior differenza reti in tutte le partite del girone;

- maggior numero di gol segnati in tutte le partite del girone;

- maggior numero di vittorie in tutte le partite del girone;

- migliore condotta fair play del girone, calcolata con le seguenti penalizzazioni:

- ogni ammonizione: un punto;

- ogni espulsione per doppia ammonizione o espulsione diretta: tre punti;

- migliore posizione nella classifica generale delle qualificazioni europee (o sorteggio, nel caso in cui sia coinvolta la Germania, nazione ospitante).

Europei arrivo a pari punti – L’ipotesi dei calci di rigore

Esiste infine un’ipotesi molto particolare, e che richiede chiaramente una serie di casualità. Se due squadre che hanno lo stesso numero di punti e lo stesso numero di gol segnati e subiti si sfidano nell’ultima partita del girone e sono ancora a pari punti al termine della gara, la classifica finale viene determinata tramite i calci di rigore, purché nessun’altra squadra del girone abbia gli stessi punti al termine della fase a gironi.