Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / genoa / Serie A
Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 2 luglioTUTTOmercatoWEB.com
© foto di UFFICIO STAMPA FESTINA GROUP ITALIA
domenica 3 luglio 2022, 01:00Serie A
di Alessandra Stefanelli

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 2 luglio

Il punto su tutte le news di calciomercato della giornata appena andata agli archivi. Tra indiscrezioni, trattative e retroscena ecco le notizie più importanti.
UFFICIALE: CREMONESE, DALLA ROMA ARRIVA MILANESE. DYBALA INNERVOSITO ATTENDE LE MOSSE DELL'INTER. E IL MILAN OSSERVA SORNIONE. UFFICIALE - STEFANO SENSI È DEL MONZA. ARRIVA DALL'INTER IN PRESTITO PER UNA STAGIONE. TMW -LUPERTO RESTA AD EMPOLI. TROVATO L'ACCORDO COL NAPOLI: PRESTITO CON OBBLIGO DI RISCATTO. TMW - BOLOGNA, TRATTATIVA SERRATA CON IL BRENTFORD PER HICKEY. ACCORDO VICINO. UFFICIALE - NAPOLI, MACHACH VIA DOPO QUATTRO ANNI E ZERO PRESENZE. VA IN GRECIA. JUVENTUS, IL CHELSEA CONTINUA IL PRESSING PER DE LIGT. I BIANCONERI PARTONO DA 100 MILIONI. INTER, ANCHE PER MKHITARYAN SI POTRÀ SFRUTTARE IL DECRETO CRESCITA: L'IMPATTO A BILANCIO. INTER, VIDAL VERSO IL BOCA JUNIORS. IL CUGINO DEL CILENO RIVELA: "SI FA AL 70-80%"

U.S. Cremonese comunica di aver acquisito da As Roma a titolo definitivo il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Tommaso Pantaleo Milanese.
Nato a Galatina (Lecce) il 31 luglio 2002, centrocampista, Milanese è un prodotto del vivaio della Roma. Dopo le prime esperienze in diverse scuole calcio della provincia di Lecce, con la Roma il centrocampista è sceso in campo nei campionati Under 15, Under 16, Under 17, Under 18 e Primavera; con la prima squadra ha invece totalizzato 3 presenze, una rete e un assist in Europa League nella stagione 2020/21. Milanese nell’ultimo campionato ha indossato la maglia dell’Alessandria, giocando 35 partite in Serie B (con un gol e un assist). Punto fermo delle nazionali giovanili, recentemente è stato convocato da Nicolato per lo stage con l’Under 21.

Inizia a serpeggiare un po' di nervosismo nel "clan" di Paulo Dybala visto che tra pochi giorni inizieranno i ritiri ufficiali e lui ancora non ha trovato una squadra a cui legarsi per i prossimi anni. Tutti si sentivano vicini all'accordo con l'Inter, ma l'ingresso in scena di Lukaku ha ritardato i tempi che ora corrono come non mai. Adesso i nerazzurri devono fargli posto con una cessione importante tra Dzeko e Correa oltre all'addio consensuale con Sanchez, ma non sono operazioni così semplici.
Per questo potrebbe entrare in scena il Milan, che osserva sornione e in seconda battuta, pronto a inserirsi in caso di mancato accordo tra la Joya e l'Inter. I rossoneri sanno di non poter andare oltre a un'offerta da 4 milioni più bonus, almeno 2 milioni più bassa di quella discussa in precedenza dall'agente con l'Inter, però a un certo punto Dybala dovrà fare una scelta: in caso di mancato approdo alla corte di Inzaghi, dovrà decidere se perseguire la strada della gloria con un ingaggio ridotto, o scegliere la via dei soldi ma non del blasone magari dicendo sì alla corte del Newcastle. A riportarlo è La Gazzetta dello Sport.
Stefano Sensi è un nuovo giocatore del Monza. Il centrocampista arriva dall’Inter a titolo temporaneo fino al 30 giugno 2023. Ecco la nota ufficiale del club:
"Nato a Urbino il 5 agosto 1995, cresce nelle giovanili del Cesena, che lo gira in prestito al San Marino, dove fa il suo debutto tra i professionisti nella stagione 2013-14 in Lega Pro. Nell’estate 2015 torna al Cesena ed esordisce in Serie B dove si mette in mostra, collezionando 32 presenze con 3 gol. Visione di gioco, qualità e personalità: a 21 anni Sensi si guadagna la chance di debuttare in Serie A con la maglia del Sassuolo, che lo acquista a titolo definitivo. In neroverde conferma tutto il suo talento e in tre stagioni colleziona 68 presenze tra Serie A, preliminari di Europa League e Coppa Italia. Dopo aver debuttato anche in Nazionale, dove va in gol alla sua seconda presenza contro il Liechtenstein, nell’estate 2019 arriva la chiamata dell’Inter. In nerazzurro segna all’esordio in campionato, contro il Lecce, e debutta in Champions League. In due stagioni e mezza a Milano veste la maglia dell’Inter per 52 partite, facendosi apprezzare anche per la sua duttilità, che lo porta a ricoprire diversi ruoli tra centrocampo e trequarti. Nel gennaio 2022 approda alla Sampdoria in prestito, e anche a Genova va in rete all’esordio, contro il Sassuolo. Dopo l’esperienza in blucerchiato, Sensi è pronto a cominciare la sua nuova avventura con la maglia del Monza. Benvenuto Stefano!".

Sebastiano Luperto resta all'Empoli. Il club toscano, nonostante il mancato riscatto nei tempi stabiliti, ha comunque trovato l'accordo col Napoli, proprietario del cartellino del centrale di difesa classe '96. L'Empoli lo ha ripreso con la formula del prestito con obbligo di riscatto.

Il Brentford è molto vicino all'acquisto di Aaron Hickey, difensore scozzese del Bologna. Ci sono trattative serrate fra i club: non c'è ancora l'accordo ma è quasi certo che si troverà nel giro di qualche ora sulla base di 20 milioni di euro.

Quattro anni, tanti prestiti e zero presenze dopo, Zinedine Machach lascia definitivamente il Napoli. La formazione greca dello Ionikos Nikaias ha infatti annunciato l'arrivo del centrocampista, che era legato agli azzurri da un altro anno di contratto: "Da Napoli, a Neapolis - si legge nel comunicato - PAE Ionikos annuncia l'acquisizione di Zinedine Machach, che ha firmato un contratto biennale con il nostro team. Nato a Marsiglia, il 26enne centrocampista francese di origini marocchine ha iniziato la sua carriera con il Marsiglia prima di giocare per il Tolosa. Le sue eccellenti prestazioni hanno attirato l'interesse di diversi club, con il Napoli che lo ha ingaggiato a gennaio 2018. Maurizio Sarri era allora l'allenatore dei partenopei. Seguirono prestiti a Carpi, Crotone, Cosenza, Fenlo e Honved. Con il club ungherese la scorsa stagione ha collezionato 24 presenze con 3 gol".
Il sito ufficiale degli ellenici riporta anche alcune dichiarazioni del giocatore: "Sono molto felice di essere qui e di essere un membro dello Ionikos. Tutte le persone del gruppo, dalla prima all'ultima, mi hanno accolto molto calorosamente. Ho una grande motivazione e voglia di lavorare, insieme cercheremo di vincere più partite possibili".

La Juventus continua ad alzare il muro per Matthijs de Ligt. Come riportato dall'edizione online di Repubblica, il Chelsea ha presentato già due offerte al club bianconero: 40 milioni di euro più il cartellino di Timo Werner e successivamente 60 milioni più 8 di bonus. Offerte entrambe respinte dai bianconeri che partono da una base di 100 milioni. Il 22enne ha scelto la Premier, vuole lasciare la Juventus e la Serie A, con il Chelsea che già nelle prossime ore presenterà una nuova proposta ai bianconeri.
Non solo Romelu Lukaku. L'Inter ha usufruito dei benefici del Decreto Crescita anche per ingaggiare Henrikh Mkhitaryan, svincolatosi il 30 giugno dalla Roma. Come spiegato dal portale Calcio&Finanza, l’impatto a bilancio dell’ingaggio dell'armeno sarà pari a 4,98 milioni di euro lordi, con il calciatore che andrà a percepire 3,8 milioni di euro netti. Le agevolazioni si applicano, infatti, per chi sposta la propria residenza fiscale in Italia e vi rimane per almeno due anni. Lo sgravio vale per cinque anni fiscali, quindi Mkhitaryan anche in nerazzurro potrà sfruttare la norma.

Continua a tener banco in casa Inter la questione relativa agli esuberi. Tra i calciatori in uscita c’è indubbiamente Arturo Vidal, per cui nelle ultime ore si è avanzata l’ipotesi del Boca Juniors. Intervistato da Radio La Red, il cugino del calciatore cileno, Gonzalo Vásquez, si è sbilanciato abbastanza sull’argomento: “Il Boca si è mosso rapidamente e penso che ci sia una probabilità del 70-80% che si faccia, si dovrebbe risolvere la prossima settimana. Il Flamengo gli ha fatto complimenti, strizzatine d'occhio, non so quanto seriamente. Vuole sentire di nuovo la passione, il progetto deve sedurlo. Non gli interessano i soldi, altrimenti andrebbe in Qatar o negli Stati Uniti. Immagino che voglia provare l'emozione di fare un contrasto e far crollare la Bombonera".
Vazquez ha commentato anche la questione della telefonata ricevuta da Juan Roman Riquelme, vicepresidente xeneize: “Arturo ha un grande rispetto per Juan Román per la sua carriera ed è stato commosso dalla sua chiamata, era felice. Román è un dio del calcio. Arturo mi dice che sarebbe molto importante per lui giocare nel Boca, sente che sarebbe molto positivo per la sua carriera". 
UFFICIALE - LUUK DE JONG TORNA A CASA. L'EX ATTACCANTE DEL BARCELLONA FIRMA CON IL PSV EINDHOVEN. UFFICIALE - EVERTON, TARKOWSKI ARRIVA A PARAMETRO ZERO. FIRMA UN CONTRATTO DI QUATTRO ANNI. UFFICIALE - RAYO VALLECANO, ARRIVA DIEGO LOPEZ. L'EX MILAN HA FIRMATO PER UN ANNO. UFFICIALE
- OLYMPIACOS, PRESO VRSALJKO. HA FIRMATO UN TRIENNALE CON I GRECI. MANCHESTER UNITED-RONALDO, È BRACCIO DI FERRO: PER IL CLUB CR7 È INCEDIBILE.



Luuk De Jong torna a casa. L’attaccante olandese, che è rientrato al Siviglia dopo il prestito al Barcellona, è un nuovo giocatore del PSV Eindhoven. Il sito ufficiale del club biancorosso annuncia il nuovo innesto per Van Nistelrooy che ha firmato un contratto fino al 2025 dopo aver superato le visite mediche nella giornata di venerdì.

L'Everton ha concluso l'acquisto di James Tarkowski, difensore ex Burnley, svincolato dopo la scadenza contrattuale al 30 giugno. Il calciatore ha firmato un contratto di quattro anni.

L'ex portiere del Milan, Diego Lopez (40), cambia club. Nell'ultima stagione all'Espanyol - così come le cinque precedenti - ha firmato un contratto di dodici mesi con il Rayo Vallecano dopo la scadenza dell'accordo con i catalani.

Cristiano Ronaldo è incedibile ed ha un altro anno di contratto. Il Manchester United ha risposto immediatamente dopo le prime notizie su una richiesta da parte del portoghese di poter lasciare il club: stando a quanto riportato da Sky Sport UK, i Red Devils non vogliono cedere sulla questione. Lo scontro, viste le posizioni, sembra quasi inevitabile.