Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / inter / Primo piano
Cina, vietate le proprietà all'estero ai funzionari del PCC. L'Inter smorza la preoccupazioneTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
venerdì 20 maggio 2022, 19:21Primo piano
di Luca Chiarini
per Linterista.it

Cina, vietate le proprietà all'estero ai funzionari del PCC. L'Inter smorza la preoccupazione

Ha fatto rumore la notizia pubblicata dal Wall Street Journal relativa alla decisione del governo cinese di vietare a funzionari di partito e figli di avere proprietà all'estero. Un provvedimento che non sembrerebbe poter avere conseguenze negative sull'Inter, e che - scrive l'edizione online de La Stampa - viene ricondotto alle tensioni tra Washington e Pechino.

L'iniziale preoccupazione è stata smorzata dalla stessa società nerazzurra: si sottolinea infatti che la presa di posizione del Partito Comunista Cinese risale allo scorso marzo, e dunque avrebbe già dovuto produrre conseguenze se potesse davvero impattare sulla famiglia Zhang. Non è peraltro chiaro se Zhang Jindong detenga ancora incarichi di partito dal 2018.