Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / inter / News
Trevisani: "Inter, con l'Atalanta il match-ball scudetto. Se va a +12, non lo perde più"TUTTO mercato WEB
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
lunedì 26 febbraio 2024, 19:11News
di Marco Corradi
per Linterista.it

Trevisani: "Inter, con l'Atalanta il match-ball scudetto. Se va a +12, non lo perde più"

Nel suo intervento negli studi di SportMediaset, Riccardo Trevisani commenta così il momento dell'Inter: "Secondo me il match-ball per l'Inter è la partita di mercoledì contro l'Atalanta, a tre giorni da quella di ieri vinta con tante alternative e tanta facilità. I nerazzurri alla fine sono riusciti davvero a dominare il Lecce. È vero che i salentini sono in un momento negativo, ma l'Inter dà un senso di forza impressionante e lo fa anche con le riserve, cosa che non succede praticamente a nessuna squadra. Di solito chi fa turnover viene clamorosamente condannato e la stessa Inter quando lo fece a Lisbona a inizio anno non si trovò bene.

Il telecronista ed opinionista poi sofferma ad analizzare il vantaggio e la forza della rosa nerazzurra: "Quest'Inter ha raggiunto una tale forza mentale, tattica, atletica e fisica che oggi può fare anche turnover. L’Atalanta in questo momento viene da 8 vittorie e due pareggi, è una squadra formidabile. Se l’Inter dovesse riuscire a battere anche la Dea a quel punto con un +12 netto e 69 punti alla 26esima giornata farebbe impressione. L’Inter in questo momento sta mediando a quota 100, vicina a quella che fece la Juventus di Conte e superiore al Napoli dell’anno scorso. Quando leggi +12 a 12 giornate dalla fine, secondo me una squadra così forte il campionato non lo perde più. L’Atalanta è un avversario scomodissimo, lo abbiamo visto ieri sera contro il Milan".