Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / inter / News
Berti: "Barella è il miglior centrocampista d'Europa, gli darei il Pallone d'Oro"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 22 febbraio 2024, 10:50News
di Marco Corradi
per Linterista.it

Berti: "Barella è il miglior centrocampista d'Europa, gli darei il Pallone d'Oro"

Nel suo intervento ai microfoni del Corriere dello Sport, Nicola Berti elogia Nicolò Barella: "Ho visto Barella nella partita contro l'Atletico Madrid: è in formissima, nel primo tempo l'Inter attaccava vicino a dove ero posizionato io e mi sono davvero reso conto del furore che ha addosso. Un giocatore pazzesco, come sostengo da tempo. Poi penso che Barella abbia ancora dei margini di miglioramento. Il migliore d'Europa? Nel suo ruolo direi di sì, gli darei il Pallone d'Oro".

Anche a livello caratteriale, ora riga dritto.

"Barella si è calmato in questo senso, nel corso del tempo, e ha capito che le energie servono a rimanere dentro la partita. In quello, io e lui siamo molto simili rispetto a quando giocavo. Barella ha fatto dei grandi passi in avanti indossando la fascia da capitano. Si era capito che potesse completare anche questo step di maturazione: è un leader agli occhi dei compagni".

E se il sacrificio dell'Inter, in estate, fosse proprio Barella?

"Spero di no: lui, Lautaro e Dumfries vanno blindati. Poi certi club, come per esempio il Manchester City, hanno i mezzi per sferrare l'assalto a un giocatore del livello di Barella. Ma spero che l'Inter resista. Anche perché la squadra può fare meglio dell'anno scorso, e con questi risultati sta lanciando un nuovo messaggio all'Europa".

Con l'infortunio di Thuram, sarà proprio l'inesauribile Barella il più presente nella stagione interista.

"Tanto per cominciare, non lo metterei sul volo per Lecce... E' in grande condizione ma bisogna anche pensare a conservare Barella per dare la scalata alla Champions League. Dopo aver vinto l'Europeo con la Nazionale, sarebbe la miglior guarnizione per la sua carriera".