Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / inter / News
Inter, è febbre scudetto: per la Lazio oltre 200mila richieste, servirebbero tre San SiroTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
martedì 14 maggio 2024, 09:01News
di Adele Nuara
per Linterista.it

Inter, è febbre scudetto: per la Lazio oltre 200mila richieste, servirebbero tre San Siro

La festa interista non finisce mai. Dopo la vittoria del derby in casa del Milan, con scudetto e seconda stella agguantati al triplice fischio, e la parata per le vie della città dello scorso 28 aprile, con la festa che è poi proseguita in Duomo col bagno di folla che ha atteso fino a tarda sera l'arrivo della squadra, domenica a San Siro il popolo interista si prepara all'ennesimo boato per i propri beniamini.

Il terzo atto dei festeggiamenti nerazzurri si terrà a San Siro domenica, in occasione del match contro la Lazio delle 18 che vedrà, al termine,capitan Lautaro Martinez alzare al cielo la coppa dello scudetto: "Nel pre partita ogni spettatore riceverà un cartoncino con cui comporre la coreografia sugli spalti. Due stelle e il tricolore su sfondo nerazzurro accenderanno ulteriormente un Meazza già caldissimo. Sono stati anche invitati alcuni rappresentanti della Grande Inter che nel 1966 conquistò la prima stella. Non mancheranno alcuni giocatori del Triplete, ma in forma “privata” perché deve essere la festa dei ragazzi di Inzaghi e nessuno dovrà fare loro ombra - si legge su La Gazzetta dello Sport -. Verrà anche trasmesso un video che ripercorrerà i momenti più iconici di un campionato dominato dall’inizio alla fine. Dopo la partita verrà allestito il palco sul quale i dirigenti della Lega Serie A consegneranno nelle mani di capitan Lautaro il trofeo dello scudetto. Sarà il momento del massimo tripudio, seguito dal giro di campo che permetterà a tutti di vedere da vicino i propri beniamini".

Il post partita vedrà anche come protagonisti Ligabue e Tananai, grandi tifosi nerazzurri. Insomma la giornata vale il prezzo del biglietto: "Il programma, che dovrebbe terminare per le 22.30, insomma vale decisamente il biglietto. Peccato che i biglietti siano esauriti da tempo e che con le richieste pervenute si sarebbero potuti riempire tre San Siro - prosegue la rosea -. Una febbre tale da rendere impossibile la fase di vendita libera perché ogni settore è stato riempito in un amen. Per la gioia dei bagarini. Basti pensare che online ieri un terzo anello veniva venduto a 320 euro. Per rendere l’idea, sulle stesse piattaforme costava molto meno un secondo anello per il derby dello scudetto. Ma in fondo c’è poco da stupirsi per una tifoseria che ha una media spettatori appena inferiore a 73mila e che non garantisce il sold out ogni domenica solo a causa degli invenduti nel settore ospiti".