Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / inter / News
Zamorano: "Lautaro straordinario, ma il miglior 9 della Copa America è Rondon"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
mercoledì 19 giugno 2024, 22:21News
di Daniele Najjar
per Linterista.it

Zamorano: "Lautaro straordinario, ma il miglior 9 della Copa America è Rondon"

L'ex attaccante del Cile e dell'Inter, Ivan Zamorano, uno dei più grandi giocatori della storia della Roja, ha rilasciato una intervista a tema Copa America al quotidiano Olé, toccando fra gli altri temi anche quello relativo alla maglia da numero 9 che l'Argentina deve assegnare ad uno fra Lautaro Martinez e Julian Alvarez.

Qual è la tua favorita per vincere la Copa América?

"Per me ci sono squadre già molto solide, con un uttimo progetto, ben strutturate, che hanno dato continuità al lavoro dell'allenatore, nel lavoro di quella che è stata una filosofia calcistica e mi sembra che l'Argentina debba esserci. Penso che (Marcelo) Bielsa abbia dato qualcosa di diverso a questo Uruguay e lo metterei anch'esso tra i favoriti. Argentina e Uruguay, per me, sono quelle che ritengo più preparate. Adesso Colombia, Ecuador, Venezuela stanno molto bene, poi ci sono il Messico e gli Stati Uniti che giocheranno in casa. Spero anche che il Cile sia protagonista. Questo Paese è molto positivo per noi, qui abbiamo già vinto la Copa América".

Chi pensi che possa essere il protagonista di questa Copa América?

"Per me ci sono diversi nomi che possono essere protagonisti. In Colombia c'è Luis Díaz, che sta trionfando nel calcio inglese. Questa Copa América arriva nel momento migliore per Salomón Rondón, è stato capocannoniere del calcio messicano, ha praticamente vinto la Concachampions, ha vinto tutti i premi, giocherà il Mondiale per club, arriva in un momento straordinario. (Moisés) Caicedo, dell'Ecuador, è un grande centrocampista. Credo che ci siano giocatori che, in momenti in cui vivono nelle loro squadre, possono essere determinanti nella Copa América, spero che ci mostrino anche quello che stanno vivendo nelle loro squadre, perché a volte è molto difficile trovare giocatori funzionanti nella squadra nazionale. Spero che vedremo uno spettacolo.

Chi sono i migliori 9 della Copa América?

"Questo è difficile da dire, ma penso che per il momento sia Rondón".

Sopra nomi come Lautaro Martínez...

"Lautaro Martínez lo è senza dubbio, fra i migliori, ma a Lautaro potrebbe mancare qualcosa per il fatto che in Nazionale ha qualche problema. Penso che la Copa América possa essere una bella opportunità, quello che sta facendo in Europa è straordinario, penso che sia uno dei migliori giocatori d'Europa. Al momento, l'attaccante sudamericano che sta sfondando è Rondón".

In Argentina chi preferisci, Julián Álvarez o Lautaro Martínez? Possono giocare insieme?

"Possono giocare insieme. Dico sempre che i grandi giocatori possono giocare insieme, sono due giocatori enormi. Lautaro è più formato come giocatore, soprattutto dal punto di vista dell'esperienza. Julián è sulla buona strada per diventare un attaccante straordinario. Per me Lautaro lo è già. Non è facile giocare in Italia, ho sempre detto che se riesci come attaccante lì puoi riuscire ovunque nel mondo. Per me le migliori difese al mondo sono quelle italiane. E se l'attaccante è un goleadore, come lo è stato Lautaro, può dare un contributo molto importante per l'Argentina. Penso che abbia avuto sfortuna sotto porta, ma è un grande giocatore. Io li metterei entrambi insieme, se sono Scaloni li metterei entrambi".

All'Inter ti è successa una cosa simile con Ronaldo e Vieri e loro hanno fatto prestazioni strepitose...

"L'Inter aveva sempre insieme buoni giocatori, è successo all'Argentina con Batistuta-Crespo. Molte volte succedono situazioni di questo tipo, l'allenatore la vede meglio, ma non c'è dubbio che Scaloni secondo me ha due grandi attaccanti. Sia Julián che Lautaro possono essere utili".

E chi sono i migliori 9 al mondo oggi?

"Mi sembra che (Erling) Haaland stia facendo la differenza oggi. Stabilisce tutti i record di gol, ha ancora molto da crescere, è un ragazzo molto potente, farà la differenza".

E Messi?

"Lo vedo bene, lo vedo con grande entusiasmo, lo vedo con uno slancio molto importante per riconfermare quello che ha fatto nell'ultima Copa América, quello che ha fatto ai Mondiali. In effetti, ha avuto un bel rendimento anche fisicamente nella MLS, lo vedo con tutta la voglia del mondo di poter disputare una grande Copa América e di essere un uomo importante".