Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / inter / Esclusive
ESCLUSIVA - De Santis (Ag. Fifa): "Julian Alvarez va preso a gennaio. E' un colpo "alla Lautaro""TUTTOmercatoWEB.com
martedì 30 novembre 2021, 20:49Esclusive
di Daniele Najjar
per Linterista.it

ESCLUSIVA - De Santis (Ag. Fifa): "Julian Alvarez va preso a gennaio. E' un colpo "alla Lautaro""

Testa al campionato, ma occhio al mercato. L'Inter continua la propria corsa su Milan e Napoli, dalle quali ha già recuperato terreno nelle scorse settimane dopo un inizio di campionato altalenante. Nel frattempo però, si moltiplicano le voci di mercato, soprattutto per quanto riguarda alcuni colpi in prospettiva che la Beneamata potrebbe mettere a segno.

Un nome su tutti. quello di Julian Alvarez, oggetto del contendere di diversi top club europei e, dichiaratamente, uno dei motivi per i quali il dirigente nerazzurro Dario Baccin si è recato in Sudamerica. La redazione ne ha parlato con l'agente Fifa, Lorenzo De Santis.

L'Inter, dopo aver perso terreno, si trovava di fronte ad un bivio un mese fa: come ne sta uscendo?

"E' stato un mese molto positivo per l'Inter. Ha accorciato in campionato con delle prestazioni importanti, accompagnate dai risultati. Nelle giornate precedenti i nerazzurri avevano spesso offerto un buon gioco, andando anche in vantaggio, ma lasciando poi molti punti per strada. La vittoria contro il Napoli è stata importante sotto questo aspetto, ha dato un segnale forte. Ed ora può giocare con una testa diversa essendo qualificata per gli ottavi di Champions, più libera".

Lotta scudetto: in questo momento dove pende la bilancia?

"E' una lotta racchiusa fra Inter, Milan e Napoli. I valori hanno detto questo. L'Atalanta sta tornando su bene, ma non credo possa lottare per il titolo: i bergamaschi ci hanno regalato momenti esaltanti, ma anche periodi meno buoni. Sarà anche importante vedere a gennaio cosa succederà sia a livello di mercato che di coppe".

Brozovic e Perisic: l'Inter li rinnoverà entrambi?

"Dovessi puntare un euro ti direi di sì. Brozovic era già ben avviata, le sue prestazioni e la sua centralità sempre più marcata nel progetto hanno spazzato via ogni possibile dubbio. Perisic inizialmente sembrava che dovesse andare a naturale scadenza del contratto. C'è invece un sempre più ritrovato feeling con l'ambiente e con l'allenatore, che stanno facendo cambiare idea al giocatore. Che si è abituato a coprire un ruolo non suo, l'esterno a tutta fascia, offrendo un rendimento molto importante".

Dalle big italiane a gennaio possiamo aspettarci qualcosa sul mercato?

"Sicuramente la Roma farà qualcosa: Mourinho si è lamentato della rosa, in alcuni ruoli mancano i ricambi. Mi aspetto qualcosa anche dalla Juventus: di fatto Cristiano Ronaldo non è stato sostituito ed i problemi che i bianconeri stanno riscontrando sono figli anche del mercato estivo. Inter e Milan stanno lavorando a qualcosa più in prospettiva, non a caso entrambe sono presenti in Sudamerica con i fari puntati su Julian Alvarez".

L'astro nascente del calcio argentino. Dove credi che finirà?

"Giovane, forte, europeo, un attaccante che compirà 22 anni a gennaio. Non si parlava con tanto entusiasmo di un giocatore in argentina da quando Lautaro Martinez è stato ceduto all'Inter. Da noi potrebbe fare davvero benissimo: copre più di un ruolo, ha tecnica, velocità, vede la porta. Chi lo prende fa un affare. Non è facile sbilanciarsi, ma può essere avvantaggiato chi avrà la lungimiranza di comprarlo subito a gennaio e di lasciarlo fino a giugno al River. 20-25 milioni su un giocatore del genere sono una certezza".

Marotta dice che Baccin non è in Sudamerica solo per lui...

"Mi risulta che l'Inter abbia interessi anche in Brasile: Baccin ci andrà dopo la tappa argentina. I nerazzurri erano già presenti con i propri scout nella sfida fra Rosario Central e River Plate".

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000