Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / inter / Serie A
Zeman: "Farmaci nel calcio, oggi è tardi. Mi stupisco che gli ex giocatori si spaventino ora"TUTTOmercatoWEB.com
lunedì 6 febbraio 2023, 20:30Serie A
di Alessio Del Lungo

Zeman: "Farmaci nel calcio, oggi è tardi. Mi stupisco che gli ex giocatori si spaventino ora"

Zdenek Zeman, ex allenatore tra le altre di Roma, Lazio, Pescara e Foggia, ha parlato a Mediaset a margine della presentazione della sua autobiografia, riaprendo ancora una volta la polemica sui farmaci nel calcio: "È strano che certi calciatori si spaventino ora e non quando prendevano certe sostanze".

Può escludere che i calciatori da lei allenati abbiano preso farmaci a sua insaputa?
"Purtroppo non posso escluderlo perché non si riesce a controllare tutto. Però quando parlavo ai medici, io non davo certe indicazioni".

C'è qualche connessione tra il doping e le recenti scomparse di Mihajlovic e Vialli?
"No, le malattie arrivano a tutti".

Crede che sia cambiato qualcosa da quando ha detto che il calcio deve uscire dalle farmacie?
"Secondo me non è cambiato niente, purtroppo. Questi ragazzi che ci pensano ora ci potevano pensare 25 anni fa, chiedendo cosa stessero prendendo e perché. Oggi è tardi".