Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / inter / Serie A
Lautaro e il rinnovo con l'Inter: "Siamo vicini, non ci sono problemi fra noi"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
martedì 21 maggio 2024, 09:32Serie A
di Simone Bernabei

Lautaro e il rinnovo con l'Inter: "Siamo vicini, non ci sono problemi fra noi"

Nella lunga intervista alla Gazzetta dello Sport, Lautaro Martinez ha parlato delle tante sfumature dello Scudetto della seconda stella, soffermandosi anche sulla questione rinnovo, con la trattativa fra lui e l'Inter che va avanti oramai da diversi mesi. Con la svolta che, almeno ascoltando le sue parole, sembra davvero dietro l'angolo.

Perché ha detto che 'si deve' trovare un accordo sul rinnovo in questa settimana? Significa che siete più vicini o più lontani?
"Siamo vicini, mancano solo un paio di cosette... Ho detto 'in settimana' perché poi finisce il campionato e volevo definire tutto prima della Coppa America. Mi rendo contro che la situazione societaria possa ritardare tutto: noi parliamo con Marotta e Ausilio, ma dipende anche dalla proprietà... Aspettiamo, non so cosa accadrà da qui alla prossima settimana, ma non ci sono problemi tra di noi".


Quindi una considerazione sulla sua vita in nerazzurro:
"Io considero l'Inter semplicemente casa. L'ho sentita proprio così dal giorno 1 ed è forte anche il legame con Milano: qui c'è una atmosfera speciale, qui crescono i miei figli, qui mia moglie ha un ristorante. Qui sento l'amore della gente. Devo tutto alla società e al popolo interista: mi sono stati dall'inizio vicini, solo grazie a loro sono riuscito a diventare capirano, che è onore e responsabilità".