HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » inter » Serie A
Cerca
Sondaggio TMW
Roma, Totti lascia dopo 30 anni. Quale futuro ora per il Pupone?
  Reintegro nella Roma il prima possibile, non può esserci altra soluzione
  Direttore tecnico in un altro top club, che non sia la Lazio
  Carriera in federazione, sull'esempio di Riva e altri simboli azzurri
  Dirigente di alto profilo in Nazionale, la sua esperienza può far comodo a Mancini
  Un nuovo incarico all'estero, magari alla UEFA o alla FIFA

Inter e Juve, le mosse in programma: un solo obiettivo e tante valutazioni

22.05.2019 07:00 di Gianluigi Longari    articolo letto 11439 volte
Fonte: Sportitalia
Inter e Juve, le mosse in programma: un solo obiettivo e tante valutazioni
Una mossa dopo l’altra, nella costruzione di un futuro diverso. Inter e Juventus condividono le valutazioni in vista della prossima stagione, programmando due svolte differenti ma legate ad investimenti di spessore ed obiettivi in comune. Una differenza sostanziale risiede nell’evoluzione dei ragionamenti: perché quello nerazzurro ha sempre avuto un solo interprete ed obiettivo, Antonio Conte, mentre quello della Juventus sta ancora vivendo la sua fase insolitamente analitica nella scrematura delle possibili alternative. E così ci sono le idee che stuzzicano chi ha di fatto deciso per la rivoluzione, ovvero il Presidente Agnelli che sposerebbe l’idea Sarri per avere riscontri di gioco oltre a quelli di risultati che la Vecchia Signora ha avuto modo di costruirsi in questi anni di ciclo. E poi ci sono i candidati che arrivano dagli altri due membri della triade esecutiva: Paratici e Nedved. Per entrambi il nome giusto sarebbe rappresentato da Simone Inzaghi, ben conosciuto da entrambi per i rispettivi trascorsi ed espressione ideale del DNA bianconero che rende grandi i propri allenatori senza prendere in considerazione la direzione opposta, ma con l’incognita Lotito e con un Milan che osserva con grande interesse conscio di rappresentare al momento una soluzione alternativa. Senza dimenticare le ipotesi più appariscenti, quelle proposte da un Jorge Mendes che dopo l’affare Ronaldo mira ad aumentare la propria sfera di influenza senza incontrare particolari avalli sulla proposta Mourinho, e quello di intermediari fidati che lavorano all’ipotesi Pochettino giunto ad un punto di potenziale svolta della sua esperienza al Tottenham. Il tutto senza che siano tralasciate le tracce di mercato: perché se su Chiesa l’Inter spinge per il sorpasso, la Juve cerca di rispondere accelerando sul fronte Milinkovic. E con Conte sull’altro versante come ingrediente, le prospettive per una miscela esplosiva sono sempre più eloquenti.

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Inter

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale Inter
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510