Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / inter / Serie A
Gli addii che potrebbero non concretizzarsi più: il veto di Conte a Pinamonti e VecinoTUTTO mercato WEB
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
lunedì 11 gennaio 2021, 14:23Serie A
di Raimondo De Magistris

Gli addii che potrebbero non concretizzarsi più: il veto di Conte a Pinamonti e Vecino

"Quest'anno il verbo volere non esiste. Ad agosto mi è stata detta la linea del club e infatti Hakimi l'abbiamo preso ad aprile. La linea è chiara, leggo che io voglio questo o quello ma io non ho chiesto nessuno. Noi siamo questi e andremo a combattere con questi. Dimenticate l'Inter sul discorso mercato. A me hanno detto questo e riferisco questo". Antonio Conte, al termine del 2-2 contro la Roma, s'è così espresso sul mercato di gennaio dell'Inter. Ha rilasciato dichiarazioni poco incoraggianti sulla possibilità di ingaggiare nuovi giocatori. E, di conseguenza, ha bloccato anche l'uscita di chi è in rosa ma non al centro del progetto.

La scorsa settimana è stato comunicato a Matias Vecino che non lascerà l'Inter a gennaio. Appena tornato dopo un lungo infortunio, il centrocampista uruguagio sarà a disposizione del tecnico appena sarà di nuovo abile e arruolabile.
Nessuna comunicazione ufficiale, invece, per Andrea Pinamonti. Anche se in questo caso Conte non ha dato il suo ok al prestito al Benevento: l'allenatore dell'Inter non ha ricevuto rassicurazioni sulla quarta punta per sostituire il classe '99 e, di conseguenza, ha per ora bloccato la partenza dell'ex centravanti del Genoa.


Ad oggi, l'unico in rosa che può uscire è Christian Eriksen: tanti sondaggi, molte chiacchierate. Ma ancor nessun incastro ritenuto congruo né accordo raggiunto a causa di un ingaggio altissimo, specialmente dopo il disastroso 2020.