Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / inter / Serie A
Come è andato l'ultimo derby? Un pezzo di Scudetto per l'Inter. Nel segno della Lu-La: il raccontoTUTTOmercatoWEB.com
© foto di PhotoViews
domenica 7 novembre 2021, 20:15Serie A
di Marco Conterio

Come è andato l'ultimo derby? Un pezzo di Scudetto per l'Inter. Nel segno della Lu-La: il racconto

Come è andato l'ultimo derby di Milano lo ricordano certamente con più piacere i tifosi nerazzurri: 3-0 e un pezzo di Scudetto cucito sulla maglia dell'Inter. Due volte Lautaro Martinez e una Romelu Lukaku in gol in una gara dominata dai nerazzurri di Antonio Conte contro la formazione di Stefano Pioli.

21 febbraio 2021: il racconto di TMW
Parte bene, chiude meglio. Nel segno della LuLa, ma soprattutto di un Lautaro Martinez strepitoso, l’Inter domina e vince il derby di Milano numero 174 nel massimo campionato. A San Siro finisce 3-0 per i nerazzurri di Antonio Conte: doppietta del Toro argentino, tris finale di Romelu Lukaku, partner in crime della coppia più micidiale d’Italia e non solo (31 gol stagionali in due). L’Inter porta così a casa una partita che è stata più viva di quanto non racconti il risultato: per i nerazzurri tutto si mette in discesa dopo la rete iniziale di Lautaro, ma il Milan prova a tornare in corsa. La blocca Handanovic, tra i migliori, prima che il 10 firmi la sua doppietta personale e di fatto chiuda la gara, spegnendo Ibra&Co nel momento migliore della squadra di Pioli. È una vittoria, comunque, meritata: dopo un campionato vissuto in vetta, il Milan perde terreno da una squadra che è più squadra. L’Inter vince con i suoi singoli e anche col suo collettivo, tiene un ritmo altissimo nei novanta minuti e promette di mantenerlo anche nelle prossime gare, complice l’assenza di coppe europee. Vola a +4 in classifica, +10 sul terzo posto aspettando la Juve che ha due gare in meno. Lautaro e Lukaku iniziano a cucire un pezzo di scudetto sulle maglie della BeneAmata.

Il tabellino
Milan(4-2-3-1): Donnarumma; Calabria, Kjaer, Romagnoli, T. Hernandez; Tonali (22' st Meitè), Kessiè; Salemaekers (22' st Leao), Calhanoglu, Rebic; Ibrahimovic (30' st Castillejo). A disp.: Tatasuranu, A. Donnarumma, Dalot, Tomori, Kalulu, Gabbia, Krunic, B.Diaz. All.: Pioli

Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Hakimi (38' st Young), Barella (41' st Vidal), Brozovic, Eriksen (33' st Gagliardini), Perisic (33' st Darmian); Lukaku, L. Martinez (33' st Sanchez). A disp.: Radu, Padelli, Ranocchia, Pinamonti, Kolarov, D’Ambrosio, Vecino. All.: Conte

Arbitro: Doveri
Marcatori: 5' pt L. Martinez (I), 11' st L. Martinez (I), 21' st Lukaku (I)
Ammoniti: Kjaer, Saelmaekers (M), Hakimi (I)
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000