Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / juventus / Esclusive
Di Lella a RBN: "Dimissioni del CdA una mossa per proteggere la Juventus"TUTTOmercatoWEB.com
martedì 29 novembre 2022, 00:44Esclusive
di Matteo Celletti
per Bianconeranews.it

Di Lella a RBN: "Dimissioni del CdA una mossa per proteggere la Juventus"

Andrea Di Lella, agente di mercato, ha parlato in esclusiva ai microfoni di Radio Bianconera dopo le dimissioni del CdA della Juventus: "Credo non se lo aspettasse nessuno nella giornata di oggi. Questa è stata una mossa di concerto con la proprietà. Questa mossa fatta in questo momento è una mossa lungimirante perché il consiglio di amministrazione indagato non vuol dire colpevole perché c’è ancora una indagine in corso. Questo è stato un modo di dire ‘separiamo la parte giuridica da quella sportiva’. Questa separazione è per proteggere la Juventus. Nel comunicato che la Juve deve fare a beneficio dei tifosi e degli azionisti è riferito quasi totalmente agli stipendi durante il periodo del Covid. Il discorso di uscire dalla Borsa è un’idea. Uscire dalla Borsa permetterebbe alla Juventus di gestire meglio determinati parametri. L’unico che potrebbe rientrare nel nuovo CdA è Arrivabene che potrebbe rientrare magari non come Amministratore Delegato".