Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / juventus / Altre notizie
De Paola: "E' la fine ingloriosa di un periodo d'oro. Allegri ora è un allenatore delegittimato"TUTTOmercatoWEB.com
martedì 29 novembre 2022, 17:38Altre notizie
di Simone Gioia
per Bianconeranews.it

De Paola: "E' la fine ingloriosa di un periodo d'oro. Allegri ora è un allenatore delegittimato"

E' dura l'opinione del direttore Paolo De Paola, intervenuto a Maracanà, su TMW Radio, per parlare del terremoto che ha convinto la Juventus: "Sono mesi che dico che ci doveva essere un ricambio della dirigenza. Avevo espresso anche un dissenso perché la Juventus che si candida a essere la locomotiva del calcio italiano non può cadere sempre su certe cose, che la pongono in un imbarazzo clamoroso, emerso anche dal comunicato di Agnelli. Stiamo scoprendo cose enormi. C'è grande divergenza tra Elkann e Agnelli, con il primo che ha bocciato la linea del cugino su tutti i fronti. Si parla già di diversi nomi, vuol dire che c'è una frattura tra i due cugini. Più che un ritorno al passato è un atteggiamento troppo disinvolto di una società che dovrebbe essere da esempio per le altre. E' la fine ingloriosa di un periodo d'oro.Tra poco saranno i 100 anni degli Agnelli, la domanda è rimarranno ancora alla guida dopo questo ennesimo scandalo? Rimarrà la famiglia Agnelli ancora alla guida della Juventus? La pietra dello scandalo è stato l'allontanamento di Marotta, la scelta di Sarri e poi quella di Pirlo e metterlo lì in un delirio di onnipotenza che lo ha fatto cadere definitivamente".

Poi, capitolo guida tecnica: "Allegri è un allenatore delegittimato. Che allenatore è adesso? Si deve rifare un piano con il nuovo staff dirigenziale, la situazione è precaria. Adesso Allegri è su una nave che affonda. Sarà lui o la società nuova a chiedere spiegazioni, vedremo".