Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / juventus / Primo piano
Ceccarini a RBN: “Allegri in questo momento fa sia da allenatore che da mental coach. Non mi sorprende la prestazione di Vlahovic, ha avuto tanti problemi ma la stoffa è da campione”TUTTO mercato WEB
mercoledì 8 febbraio 2023, 14:27Primo piano
di Alessio Tufano
per Bianconeranews.it

Ceccarini a RBN: “Allegri in questo momento fa sia da allenatore che da mental coach. Non mi sorprende la prestazione di Vlahovic, ha avuto tanti problemi ma la stoffa è da campione”

Niccolò Ceccarini è stato ospite oggi di “Cose di Calcio” su Radio BiancoNera: “Allegri sta facendo un po' da mental coach oltre che da allenatore – ha detto commentando le parole del tecnico nel dopo gara di Salerno – Quando lui parla di salvezza lo fa perchè non vuole che la squadra pensi di poter vincere tranquillamente le partite ed anche il fatto di riprenderli sul 3-0 è un modo di tenere la corda tesa”. Domanica c'è il match con la Fiorentina che ritroverà Vlahovic e viceversa: “Da quando Vlahovic è andato a Torino ho sempre detto che è un grandissimo attaccante, se sta bene può far sempre gol. Certo ha avuto problemi di ogni tipo ma questo non intacca il suo valore. Mercato? Nulla da dire sulla Juve, in questo momento di grandi incognite è inutile dare illusioni ai tifosi e il mercato non è la priorità della dirigenza, di certo la squadra continuerà a puntare alla vittoria”.

Qualche big però potrebbe partire: “Secondo me se arriva un'offerta da 100 milioni, per Vlahovic o per qualche altro top, la società deve far sempre una riflessione, poi conterà tanto in caso di partenza se gli uomini mercato saranno in grado di rimpiazzarlo bene e di non farlo rimpiangere”. Infine un commento sul passaggio di Zaniolo al Galatasaray:”É stato un modo per non stare fermo in questi 4 mesi per cui hanno definito questa cessione che permette a tutti di trovare una via d'uscita, la clausola da 30 milioni fa pensare che potrebbe poi ripartire. Paragone con Balotelli? Adesso Zaniolo non può più perder tempo, deve prendere spunto dalla carriera di Mario che avrebbe potuto fare molto di più ma si è un po' perso per strada”.