Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / juventus / Altre notizie
Vaciago: "Chiesa è uno dei migliori giocatori italiani, può diventare leader"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
lunedì 5 giugno 2023, 09:30Altre notizie
di Alfredo Gigliotti
per Bianconeranews.it

Vaciago: "Chiesa è uno dei migliori giocatori italiani, può diventare leader"

Guido Vaciago, direttore di Tuttosport, ha scritto il suo pensiero post Udinese-Juventus, proprio sulle righe del giornale in questione. Tanti gli argomenti trattati, dall'afflittività della pena che potrebbe ripercuotersi anche e soprattutto nella partecipazione alla Conference League, all'ultimo gol stagionale di Chiesa con cui - si spera - pone definitivamente fine alle sofferenze patite post infortunio. Di seguito le parole del giornalista sulle colonne di Tuttosport:

"Federico Chiesa chiude con un gol il calvario del suo ritorno dall’infortunio al ginocchio. È uno dei migliori giocatori italiani, ha uno spirito molto juventino, ha l’età e il talento per diventare un leader o un trascinatore della Juventus del futuro. In un momento in cui la nuova dirigenza deve compiere scelte importanti, Chiesa e quelli come lui possono essere un punto di riferimento. Non sarà una Juventus ricca quella che ricomincerà da una campagna più di cessioni che di acquisti, avrà bisogno di uomini, di ragazzi affamati, di gente che creda fortemente nella rinascita agonistica di un club in uno dei momenti più difficili della sua storia. E alla guida di questo gruppo, serve un allenatore che abbia la voglia di insegnare loro come deve giocare una Juventus con l’obbligo di tornare a vincere, che abbia la forza di volontà di lavorare con costanza, cambiando tutto quello che non ha funzionato nelle ultime due stagioni".