Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / juventus / Primo piano
Incontro Calvo-Conte? Da Vinovo piovono smentite. E Allegri…TUTTO mercato WEB
© foto di Pietro Mazzara
martedì 28 novembre 2023, 12:40Primo piano
di Mirko Nicolino
per Bianconeranews.it

Incontro Calvo-Conte? Da Vinovo piovono smentite. E Allegri…

Incontro Calvo-Conte per il futuro della panchina Juve? Da Vinovo solo smentite, Allegri nel frattempo rimane sereno e non commenta

In queste ore si è acceso il dibattito sul futuro della panchina Juve. Massimiliano Allegri dovrebbe essere all’ultimo anno in bianconero, poiché pur avendo un contratto fino al giugno del 2025, difficilmente rimarrebbe sulla panchina della Vecchia Signora a scadenza. Il nome più gettonato per la sostituzione è in queste ore quello di Antonio Conte (anche se nel recente passato sono stati sondati altri nomi di tecnici “emergenti”), che avrebbe già incontrato Francesco Calvo in quel di Vinovo.

Su questo incontro, però, piovono smentite dal quartier generale delle giovanili bianconere. Il dirigente, che lo scorso anno ha gestito “ad interim” un po’ tutta l’area sportiva bianconera, oggi si occupa di tutt’altro (prevalentemente di marketing) e non interferisce nell’area sport guidata da Cristiano Giuntoli. In merito alla visita di Antonio Conte, invece, già documentata in occasione di un allenamento della Primavera di Paolo Montero, non ci sono conferme sul fatto che nell’occasione abbia visto anche Calvo. Anzi, solo smentite. Si sarebbe trattato di un blitz del leccese per meri fini di “studio” durante una seduta condotta dal suo ex compagno. Nulla più.  

Ovvio, comunque, che una presenza così ingombrante, come quella di un ex capitano ed ex allenatore in uno dei luoghi di potere della Juventus non abbia fatto piacere a Massimiliano Allegri, che sappiamo avere un rapporto tutt’altro che cordiale con Calvo. Il tecnico livornese, da parte sua, lascia trasparire all’esterno serenità in merito al suo futuro e non commenta, come del resto non ha mai fatto, le voci sulla sua permanenza alla Juve, men che meno quelle relative all’eventuale sostituto. Telenovela chiusa, o siamo solo all’inizio?