Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / juventus / Calciomercato
Iling e Huijsen: perché ha senso che la Juve li dia in prestitoTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
lunedì 11 dicembre 2023, 05:50Calciomercato
di Mirko Nicolino
per Bianconeranews.it

Iling e Huijsen: perché ha senso che la Juve li dia in prestito

Samuel Iling Junior e Dean Huijsen non trovano spazio alla Juventus, i bianconeri pensano al prestito durante il mercato invernale

Riflessioni in corso in casa Juventus in vista della sessione di mercato che prenderà il via tra meno di tre settimane. Avendo da giocare solo il campionato e la Coppa Italia, con il rientro imminente di Weah e quello a seguire di De Sciglio, i bianconeri avranno la rosa praticamente al completo.

Normale che ci sarà poco posto per i giovani che fin qui hanno giocato con il contagocce. Anche nel momento di massima emergenza, il roster a disposizione di Massimiliano Allegri ha dimostrato di essere all’altezza della situazione. La Juve ha retto bene, tanto che dopo l’Inter è la squadra che ha maggiore continuità di solidità e risultati, quindi è stato chiuso fin qui dovrà con ogni probabilità trovare spazio altrove.

Su tutti si sta ragionando sul prestito di Samuel Iling Junior, classe 2003 che fin qui è stato chiuso sia da Filip Kostic sia da Andrea Cambiaso, oltre che da Weston McKennie, utilizzabile all’occorrenza anche sull’esterno. Discorso analogo per Dean Huijsen, classe 2005 che non trova spazio visto che quando è stato chiamato in causa, anche Daniele Rugani ha dimostrato di avere grande affidabilità.

Da definire anche il destino di Hans Nicoussi Caviglia, che potrebbe partire in prestito nel caso arrivi un centrocampista dalle prossime operazioni in entrata tessute da Cristiano Giuntoli e Giovanni Manna. Considerato il percorso di crescita che stanno effettuando gli altri elementi già prestati dalla Vecchia Signora in estate, un’uscita temporanea dei suddetti avrebbe molto senso, perché consentirebbe loro di giocare con continuità e accrescere il proprio bagaglio in vista di un eventuale ritorno alla Continassa.