HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » juventus » Primo piano
Cerca
Sondaggio TMW
Qual è il vostro miglior acquisto dopo il primo trimestre?
  Muriel (Atalanta)
  Nainggolan (Cagliari)
  Ribery (Fiorentina)
  Lukaku (Inter)
  De Ligt (Juventus)
  Hernandez (Milan)
  Kulusevski (Parma)
  Lozano (Napoli)
  Smalling (Roma)
  Caputo (Sassuolo)

Radio Bianconera

ESCLUSIVA TJ - Cristian Zenoni: "Juve la più forte, rientro Zapata molto importante. Sarri potrebbe cambiare anche modulo. Pellegrini? Giusto lasciarlo a Cagliari"

22.11.2019 13:45 di Mirko Di Natale    per tuttojuve.com   articolo letto 190 volte
ESCLUSIVA TJ - Cristian Zenoni: "Juve la più forte, rientro Zapata molto importante. Sarri potrebbe cambiare anche modulo. Pellegrini? Giusto lasciarlo a Cagliari"
© foto di Tommaso Sabino/TuttoLegaPro.com

La redazione di TuttoJuve.com, alla vigilia di Atalanta-Juventus, ha contattato telefonicamente, in esclusiva, il doppio ex della sfida del "Geweiss Stadium", Cristian Zenoni, per parlare del match e non solo:

Che sfida sarà Atalanta-Juventus?

"Veniamo da un turno di riposo per via delle nazionali, l'Atalanta rispetto alla Juventus è riuscita a recuperare qualche giocatore in più e per questo potrebbe essere avvantaggiata. Però, nonostante questo, la Juve rimane la più forte d'Italia e mi aspetto una bellissima sfida".

Negli ultimi anni, a Bergamo, l'Atalanta ha sempre rotto le cosiddette "uova nel paniere" ai campioni d'Italia. Credi che la squadra di Gasperini ripeterà lo stesso tipo di gara per intensità, ritmo e forza?

"L'Atalanta ci ha abituato a giocare con queste caratteristiche, contro la Juve ci metterà ancora quel qualcosa in più per far bene. La Juve dovrà stare molto attenta, il suo intento sarà quello di mantenere il primato e lo farà contro una squadra che gioca molto bene a calcio".

Parlavi di giocatori recuperati, ci sarà Zapata e non Muriel.

"Il rientro di Zapata può essere fondamentale per questa parte di campionato, bisognerà vedere come si riprenderà dopo qualche settimana di stop. Penso che il suo apporto sarà comunque molto utile ai suoi compagni di squadra".

Temi un rischio di un passo falso da parte della Juve? L'Inter, proprio per questo, potrebbe avere un turno più favorevole.

"Il rischio c'è sempre ogni domenica, ma domani un po' di più perché mette a confronto due squadre di alta classifica. Per la Juventus sicuramente sarà un turno insidioso, ma nemmeno l'Inter ha un turno facile a Torino. I nerazzurri sono compatti e tosti, non sarà facile però fare risultato contro i granata".

Credi che Sarri continuerà ad utilizzare il modulo con il trequartista?

"Penso che Sarri, in base ai giocatori che ha a disposizione e alla loro condizione, potrebbe anche cambiare. Di sicuro sono stati ottenuti dei grandi risultati con questo modulo, potrebbe partire ancora così ma a priori non escluderei un cambio in corsa durante la partita. Tutto dipenderà dall'extraterrestre lì davanti (sorride ndr), che arriva da due partite in nazionale dove ha fatto tanti gol. La Juve ripartirà certamente ancora da lui".

Volendo trovare qualche pecca alla squadra bianconera, l'infortunio di Alex Sandro riporta un auge un vecchio discorso: manca un suo sostituto. Forse non era meglio tenersi Pellegrini?

"La scelta di lasciarlo in prestito al Cagliari è legata alla sua crescita, che forse alla Juve non avrebbe avuto con così tanta continuità. La Juve può avere diverse soluzioni in casa, penso a De Sciglio o Matuidi che lo ha già fatto. Sarri ci ha abituato a qualche cambiamento importante, però credo sceglierà il primo piuttosto che il secondo".

La notizia del giorno è il rinnovo di Cuadrado: te lo aspettavi?

"E' un ottimo giocatore che merita il rinnovo fino al 2022. La sua duttilità è un ottimo fattore per Sarri, ha gamba, qualità e può far bene ovunque. Non sono affatto sorpreso".

Si ringrazia Cristian Zenoni per la cortesia e la disponibilità dimostrata in occasione di questa intervista.


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Juventus

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale Juventus
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510