Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / juventus / L'Avversario
QUI PSG - Galtier: "A livello mediatico qui è tutto amplificato e il bicchiere è sempre mezzo vuoto"
lunedì 26 settembre 2022, 17:50L'Avversario
di Alessandra Stefanelli
per Tuttojuve.com

QUI PSG - Galtier: "A livello mediatico qui è tutto amplificato e il bicchiere è sempre mezzo vuoto"

Christophe Galtier, allenatore del PSG, ha rilasciato un'intervista ai canali ufficiali del club, nella quale ha parlato di molti argomenti, tra cui i top player della squadra: "Puoi sempre migliorare un giocatore, soprattutto mentalmente. Tecnicamente parlando, i miei giocatori sono a un livello straordinario, ma ho bisogno di migliorarli mentalmente, in termini di ciò che il loro lavoro richiede loro e di ciò che dobbiamo mettere nella preparazione delle sessioni e partite, oltre che in termini di concentrazione e determinazione. Non si tratta di migliorarle tatticamente, ma piuttosto di enfatizzare ciò che vogliamo vedere dalla squadra e di sottolineare il posizionamento che i giocatori dovrebbero avere, che poi diventa movimento. Ovviamente è tanto lavoro. Quando lavori per il PSG, la gente lo dimentica. Il mio staff tecnico, i miei analisti, i miei preparatori atletici e io ci siamo impegnati molto per garantire che i giocatori possano giocare l'uno per l'altro e, soprattutto, per far emergere i punti di forza di ogni giocatore. È lì che si fa il duro lavoro".

Infine ha chiarito anche che cosa significa essere al PSG: "Qui devi assicurarti che tutto ciò che viene detto rimanga il più confidenziale possibile perché tutto è pesantemente amplificato qui. Con quell'esposizione mediatica, ho notato che per il PSG il bicchiere è sempre mezzo vuoto; non è mai mezzo pieno. Devi anche stare molto attento e non lasciare che le critiche ti arrivino", ha concluso l'allenatore del club parigino, inserito nel girone della Juventus.