Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / juventus / I fatti del giorno
Chiesti 4 anni di squalifica a Pogba. Allegri: "Non rispondo finché non è chiusa la questione"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
venerdì 8 dicembre 2023, 00:38I fatti del giorno
di Daniel Uccellieri

Chiesti 4 anni di squalifica a Pogba. Allegri: "Non rispondo finché non è chiusa la questione"

La Procura antidoping ha concluso l'iter processuale che vedeva al centro dell’indagine Paul Pogba per sostanze proibite che rimandano al testosterone. Al termine degli accertamenti la richiesta di squalifica si è concretizzata in 4 anni. Ora bisognerà vedere quale sarà la contromossa difensiva del giocatore francese. Pogba era risultato positivo lo scorso 20 agosto, in occasione di Juventus-Udinese, gara che non lo aveva neanche visto entrare in campo da sostituto. Le successive controanalisi svolte al laboratorio romano dell’Acqua Acetosa, avevano poi confermato la positività al Dhea.

La richiesta di quattro anni corrisponde alla sanzione prevista per doping nel caso non ci sia patteggiamento. Pogba andrà quindi a processo davanti al Tribunale nazionale antidoping. Il contratto del francese è valido fino al 2026 a 8 milioni di euro netti, che al lordo, grazie al Decreto Crescita, diventano 10,48 milioni, ma al momento, vista la sospensione, Pogba percepisce il salario minimo stabilito sulla base dell’accordo collettivo (poco più di 42mila euro lordi): nel caso di squalifica per quattro anni, la Juventus potrebbe anche decidere di risolvere il contratto per giusta causa.


"Non posso rispondere finché non è chiusa la questione". Così l'allenatore della Juventus Massimiliano Allegri, intervenuto quest'oggi in conferenza stampa, in merito alle ultime notizie riguardanti Paul Pogba."Ha parlato e sentito Pogba in questi mesi? Ci siamo scritti via messaggio, all'inizio. Ora aspetteremo la fine di questa situazione per poterlo rivedere", ha detto.