Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / juventus / Rassegna stampa
Mauro "gioca" Napoli-Juve: "Kvara davvero forte. Mi aspetto tanto da Vlahovic"TUTTO mercato WEB
domenica 3 marzo 2024, 09:08Rassegna stampa
di Andrea Piras

Mauro "gioca" Napoli-Juve: "Kvara davvero forte. Mi aspetto tanto da Vlahovic"

Intervistato dall'edizione odierna di Tuttosport, Massimo Mauro ha parlato di Napoli-Juventus: "Sinceramente vedo diversi giocatori che non hanno più la condizione di forma dei precedenti due mesi, che ritengo siano stati meravigliosi: la squadra vinceva, segnava tanto e giocava anche molto bene. Poi, d’incanto, la stagione è girata sull’espulsione, secondo me molto discutibile, patita in avvio di gara contro l’Empoli: da quel pareggio in poi, il rendimento è calato in maniera quasi inspiegabile".
Il Napoli, invece, è magicamente guarito dopo i sei gol recapitati al Sassuolo?
"Intanto ritengo ci sia una colpa generale nello spogliatoio: sarà ben responsabilità dei giocatori, se il club ha dovuto cambiare tre allenatori in pochi mesi. La vittoria infrasettimanale ha dato fiducia, ma la Juventus non è il Sassuolo: non mi aspetto una gara dirompente come l’ultima da parte degli azzurri. Se sblocca per primo il risultato, però, il Napoli mette la partita sui binari giusti: in campo aperto, poi, Osimhen è forse il più forte al mondo".
Da chi si aspetta possa essere deciso il big match di questa sera?
"Kvara finora ha faticato più del previsto, ma è davvero forte e ha grande dribbling: penso che presto tornerà a fare dieci partite di fila come solo lui sa, e col Sassuolo ha già iniziato. Sul fronte opposto, invece, mi aspetto tanto da Vlahovic, uno che ci mette sempre l’anima. A volte anche troppo: se fosse più sereno, secondo me, renderebbe ancora di più".