Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / juventus / Altre Notizie
A Coverciano gli esami del corso Osservatori. Tramontano: “Scouting in continua evoluzione”TUTTO mercato WEB
© foto di Federico De Luca
martedì 28 maggio 2024, 19:04Altre Notizie
di Luca Bargellini
fonte figc.it

A Coverciano gli esami del corso Osservatori. Tramontano: “Scouting in continua evoluzione”

È tempo di esami a Coverciano: questa mattina si sono infatti ritrovati nell’aula magna del Centro Tecnico Federale gli allievi che lo scorso aprile hanno seguito il corso per Osservatore, per sostenere le prove finali del loro percorso didattico.

“Questo corso ha valorizzato la tradizione, di quella che è stata l’offerta didattica fino a questa stagione, ma puntando anche sull’innovazione, in un settore decisivo e in continua evoluzione come quello dello scouting” ha sottolineato Antonio Tramontano, che proprio con questa ‘classe’ ha intrapreso il ruolo di coordinatore del corso. “Lo scouting – ha continuato Tramontano – negli ultimi anni ha conosciuto uno sviluppo costante, diventando un’area sempre più decisiva all’interno dei club”.


Oggi gli allievi dovranno sostenere due prove: la prima consiste nella relazione su un calciatore partendo dalla visione di una partita e la seconda è il monitoraggio di una nazione, ovvero simulando il processo di scouting per un club all’interno di un Paese.

Per la prima volta questo corso per Osservatore ha aumentato l’offerta didattica a 80 ore di lezione: oltre alle ‘canoniche’ 72 ore in aula, infatti, gli allievi hanno potuto seguire anche altre otto ore on-line.