Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / juventus / I fatti del giorno
L'obbligo di riscatto di Paredes è saltato: deve guadagnarsi la Juve. Che prepara la rivoluzioneTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
martedì 22 novembre 2022, 00:34I fatti del giorno
di Ivan Cardia

L'obbligo di riscatto di Paredes è saltato: deve guadagnarsi la Juve. Che prepara la rivoluzione

La Champions League val bene una messe. Il futuro di Leandro Paredes è in bilico: non a livello di indiscrezioni, ma per ragioni contrattuali. Come rivelato da La Gazzetta dello Sport, con il mancato approdo agli ottavi di finale della massima competizione continentale, è saltato l'obbligo di riscatto da parte della Juventus. Una condizione che fa il meno con i primi mesi in bianconero, più che altalenanti. Adesso, per tenersi stretto il bianconero, il centrocampista argentino lungamente inseguito in estate ha da alzare il livello delle proprie prestazioni. Altrimenti, il ritorno al Paris Saint-Germain è una possibilità molto più concreta.

Intanto, la Juve prepara la rivoluzione. Sulle fasce e in porta soprattutto. Cuadrado e Alex Sandro sono agli sgoccioli della rispettiva esperienza in bianconero: per entrambi il rinnovo è lontano e si profila un addio a zero a giugno. Tra i pali, se sarà addio con Szczesny, due nomi italiani su tutti: Carnesecchi e Vicario. Il primo sta facendo benissimo con la Cremonese ma è di proprietà dell'Atalanta, il secondo incassa addirittura l'endorsement di Buffon.