Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / juventus / A tu per tu
…con Giocondo MartorelliTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca
domenica 5 febbraio 2023, 00:00A tu per tu
di Alessio Alaimo

…con Giocondo Martorelli

“È stato il mercato più brutto. Ma nessuna sorpresa: era nelle previsioni per tutte le problematiche delle società. Il mercato ha disatteso le aspettative, dispiace per i tifosi che vorrebbero le squadre migliorare. Adesso bisogna aspettare momenti migliori”. Così a Tuttomercatoweb l’operatore di mercato Giocondo Martorelli.

In estate ci aspettiamo più movimento.
“Di solito il mercato estivo è più vivace. Molto più aperto. Poi ci sono le possibilità che l’Inghilterra possa attingere da noi portando linfa nuova nelle casse italiane”.

Chi ha fatto il mercato di gennaio migliore?
“Il Sassuolo. Da qualche anno Giovanni Carnevali piazza dei colpi straordinari. Con tutta la crisi che c’è portare a casa trenta milioni per Traoré è un’operazione fantastica”.

Scudetto: il Napoli viaggia a vele spiegate.
“I tifosi del Napoli faranno gli scongiuri del caso. Ma mai come adesso gli azzurri sono favoriti. Il Napoli gioca bene, ha una rosa importante e competitiva. Non immaginavo che già a gennaio potesse mettere un’ipoteca sul campionato. Ma non mi stupirei se arrivasse un risultato anche in Europa”.

Come sarà la Juve del prossimo anno?
“È prematuro fare valutazioni. Bisogna aspettare tutti i gradi di giudizio e poi verranno fatte tutte le valutazioni del caso”.