Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / juventus / Serie A
Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena dell’1 ottobreTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
lunedì 2 ottobre 2023, 01:00Serie A
di Alessio Alaimo

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena dell’1 ottobre

OSIMHEN: “TANTO AMORE DAI NAPOLETANI”. INTER, REAL MADRID SU DI MARCO -

Victor Osimhen prova a chiude sui social un caso nato soprattutto sui social. Nei giorni scorsi, difatti, è stata parecchio rumorosa la rottura fra il centravanti nigeriano e il Napoli, legata anche a dei video ironici su TikTok che hanno fatto infuriare il giocatore. E portato addirittura all'intervento del governo nigeriano, che lanciato accuse neanche troppo velate di razzismo per difendere il proprio beniamino nazionale.

Ieri, tra l'altro nel giorno in cui la Nigeria ha festeggiato la propria indipendenza, è stato proprio il giocatore a parlare. Lo ha fatto attraverso una storia Instagram, nella quale spargere parole al miele per la tifoseria napoletana: "Venire nella città di Napoli nel 2020 è stata una decisione meravigliosa per me. La gente di Napoli mi ha mostrato tanto amore e gentilezza, e non permetterò a nessuno di mettersi tra noi.
La passione della gente di Napoli alimenta il mio fuoco per giocare sempre con il cuore e l'anima, e l'amore per lo stemma è incrollabile mentre lo indosso con orgoglio. Le accuse contro la gente di Napoli sono false. Ho molti amici napoletani che sono diventati parte della mia famiglia e della mia vita di tutti i giorni. Apprezzo i nigeriani e tutti coloro che hanno prestato la loro voce per sostenermi e contattarmi. Grazie mille, sono eternamente grato.Continuiamo a diffondere l'unità, il rispetto e la comprensione. Forza Napoli sempre".

Il Real Madrid guarda in casa Inter per rinforzare la corsia mancina. Lo scrive il portale spagnolo Fichajes, secondo il quale i blancos vorrebbero strappare all'Inter il laterale Federico Dimarco.
L'ex Verona ha un contratto fino al 2026, ma le sirene di mercato non mancano. E sono anche piuttosto importanti. Per lui in questa stagione si contano già 7 presenze con un gol e tre assist.

L'Empoli ha chiuso in queste ore un rinforzo di prospettiva per il proprio reparto avanzato. Come riportato dai colleghi di Sky Sport, infatti, gli azzurri hanno chiuso per l'attaccante Zlatan Koscevic, centravanti classe 2005 di proprietà della Dinamo Zagabria con cui non ha ancora esordito in prima squadra.

Arriverà il prossimo gennaio in Toscana, ha firmato un contratto di durata quinquennale con l'Empoli. Ai croati, oltre all'indennizzo per il trasferimento a titolo definitivo, anche una percentuale sulla futura rivendita del 20%.
100 MILIONI PER KANE, HAINER: “QUESTE CIFRE UN’ECCEZIONE”. FUTURO XABI ALONSO, IL BAYER È TRANQUILLO -
In estate il Bayern Monaco ha speso 100 milioni di euro per acquistare Harry Kane dal Tottenham, ma il presidente Herbert Hainer ci tiene a precisare che "tali somme resteranno un'eccezione". In un'intervista a Faz.net Hainer ha raccontato i motivi che hanno spinto il club bavarese a sborsare una cifra così alta: “Kane è una persona che lavora in maniera meticolosa e presta attenzione a ogni dettaglio, dalla salute all'alimentazione. Siamo fiduciosi che possa giocare ad alti livelli ancora per molti anni. Rice? Piaceva, ma a queste condizioni (acquistato dall'Arsenal per 120 milioni di euro, ndr) non volevamo farlo".


Xabi Alonso sembra essere il candidato principale a sostituire in estate Carlo Ancelotti sulla panchina del Real Madrid, visto l'addio già noto del tecnico italiano, che allenerà il Brasile. L'ex centrocampista ha allontanato le voci in conferenza stampa pochi giorni fa e proprio nelle scorse ore, come riporta il Mundo Deportivo, a parlare del possibile addio dello spagnolo è stato il direttore sportivo del Bayer Leverkusen, Simon Rolfes. “Xavi ha rinnovato il contratto qualche settimana fa, siamo molto tranquilli con lui. Inoltre, se tutte le voci fossero vere...", ha detto il ds tedesco, blindando l'allenatore. Almeno per ora.

La scorsa estate Luka Modric ha rinnovato il suo contratto con il Real Madrid per un'altra stagione, rigettando gli interessamenti provenienti dall'Arabia Saudita. Ma quest'anno Carlo Ancelotti lo sta utilizzando col contagocce e a fine annata il centrocampista croato potrebbe prendere in considerazione l'ipotesi di trasferirsi. Non in Arabia Saudita, ma in MLS, dove c'è l'Inter Miami pronto a metterlo sotto contratto. Anzi, il club americano si sarebbe già mosso.

A rivelarlo è Pedja Mijatovic, ex calciatore del Real Madrid, alla Cadena SER: "Ha ricevuto offerte dagli Stati Uniti, da tante squadre e da questa in particolare. Aveva già quella proveniente dall'Arabia Saudita ma voleva restare a Madrid. Lo stesso Messi si è interessato personalmente della vicenda. In Croazia qualche giorno fa Modric ha incontrato Beckham e i due hanno mangiato insieme". Che il futuro di Modric sia davvero in MLS?

Robert Lewandowski piace alla Saudi Pro League. Il nome dell'attaccante ex Bayern Monaco è stato già accostato alle squadre arabe, ma lo stesso Lewandowski ha deciso di proseguire la sua carriera in maglia blaugrana: secondo Sport potrebbe esserci un nuovo assalto nella prossima sessione estiva, anche se non sarà semplice convincere il centravanti polacco. Il dubbio più grande riguarda le ambizioni del calciatore, considerata anche la condizione fisica: il Barcellona non ha nessuna intenzione di cederlo visto che Lewa può giocare ancora ad alti livelli.

Il tutto dipenderà anche dal contratto in scadenza nel 2026. Il club catalano sta pensando anche a un rinnovo mantenendo dunque la figura del giocatore al centro del progetto tecnico: la palla passa a Lewandowski, il quale non ha nessuna intenzione di andarsene dalla Liga. Almeno per il momento.