Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / juventus / Editoriale
Inter, in agenda ci sono anche i rinnovi di Mkhitaryan e Dumfries. Juventus piace Sudakov e c’è pure l’idea Hojbjerg. Tutte le big su Scalvini ma c’è anche lo UnitedTUTTO mercato WEB
domenica 8 ottobre 2023, 21:06Editoriale
di Niccolò Ceccarini

Inter, in agenda ci sono anche i rinnovi di Mkhitaryan e Dumfries. Juventus piace Sudakov e c’è pure l’idea Hojbjerg. Tutte le big su Scalvini ma c’è anche lo United

L’Inter resta sempre una delle società più attive sulla questione rinnovi. Quello di Dimarco si farà. I colloqui procedono bene e la sensazione che un accordo si troverà entro la fine dell’anno. L’esterno sinistro allungherà fino al 2028 con ingaggio decisamente più alto. Marotta e Ausilio però stanno già pensando anche alle altre situazioni. Il rendimento di Dumfries è sempre molto alto e visto anche il forte interesse che si sta creando sul giocatore l’Inter vuole anticipare i tempi e blindare l’olandese, il cui contratto è in scadenza nel giugno 2025. Per cui in agenda c’è anche il suo nome. Nessuna fretta ma idee molto chiare. L’olandese guadagna intorno ai 2,5 milioni di euro, più avanti il club nerazzurro gli proporrà un allungamento di un paio d’anni. E l’Inter è molto contenta anche di Mkhitaryan. L’armeno è arrivato a parametro zero dalla Roma si è inserito benissimo ed è un elemento molto importante per il centrocampo nerazzurro. L’obiettivo sarebbe quello di proporre un contratto per un’altra stagione, fino al 2025, magari aggiungendoci un’opzione fino al 2026, alle stesse condizioni economiche attuali.
Anche la Juventus guarda avanti. La società bianconera sta monitorando il mercato internazionale con i suoi osservatori alla ricerca di talenti. Tra i profili che piacciono c’è sicuramente Sudakov, classe 2002, mezzala offensiva dello Shakhtar e già nel giro della Nazionale ucraina. Un prospetto che potrebbe fare molto comodo viste le sue grandi qualità offensive. Un ulteriore segnale anche di un cambiamento di filosofia che sarà ancora più chiaro a partire dalla prossima stagione. Sempre per quanto riguarda il centrocampo (vista anche la conferma della positività di Pogba alle controanalisi) la Juventus sta valutando qualche opzione in chiave futura. A giugno arriverà sicuramente un altro giocatore. Questo non significa che se ci dovesse essere un’occasione anche a gennaio, magari in prestito, qualcosa il club bianconero potrebbe anche fare. Un’idea porta a Hojbjerg, che non sta trovando molto spazio nel Tottenham e per questo avrebbe voglia di ritagliarsi spazio altrove. Il club inglese a oggi non ha la minima intenzione di cederlo in prestito. Anzi la sua richiesta è davvero alta. Il danese piace anche al’Atletico Madrid.
Infine l’Atalanta. Ancora una volta il club nerazzurro può godersi i suoi gioielli. Giovedì sera in Europa League sono andati a segno Scalvini e Ruggeri, i due giocatori più giovani nella storia dell'Atalanta ad aver realizzato una rete nelle grandi competizioni europee. Il difensore centrale è ormai una certezza. Non è un caso che in estate anche il Napoli abbia cercato di prenderlo prima di arrendersi ad una valutazione di 50 milioni di euro. Scalvini piace tanto anche ad Inter e Juventus ma su di lui c’è anche il forte interesse del Manchester United. Anche Ruggeri sta entrando sotto la luce dei riflettori del mercato. Classe 2002 negli ultimi tempi è cresciuto tantissimo diventando sempre più centrale nel progetto Atalanta. Un esterno sinistro di grande qualità, che sta impressionando tutti e destinato a un grande futuro.