Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

La mia Top 11 della Serie A… E la vostra?

La mia Top 11 della Serie A… E la vostra?TUTTOmercatoWEB.com
mercoledì 05 agosto 2020 06:00L'Angolo di Calcio2000
di Fabrizio Ponciroli

Il campionato di Serie A più lungo, estenuante e complicato della storia si è finalmente concluso. Per portare un pizzico di leggerezza su un torneo “pesante” da ogni punto di vista, mi sono divertito a compilare la mia personale Top 11… Premetto che è una formazione votata solamente alla fase offensiva. L’equilibrio tattico non era la mia priorità… Sarebbe carino sapere anche la vostra…
PORTIERE - SZCZESNY (Juventus) - Mai come quest’anno, le fortune della Vecchia Signora passano dal suo portiere numero uno. Il polacco è stato decisivo in tantissime partite, evitando guai seri ad una squadra che, dopo tanti anni, ha mostrato lacuna difensive importanti. Per fortuna del popolo bianconero, Szczesny si è dimostrato all’altezza della situazione.
DIFENSORE - DE VRIJ (Inter) – Non è un tipo mediatico ma, quando c’è stato in campo lui, la difesa dell’Inter ha sempre mostrato grande sicurezza. L’olandese è una garanzia. Sa sempre cosa fare e, a volte, è anche decisivo in attacco. Splendido.
DIFENSORE – DE LIGT (Juventus) – Dove sono tutti coloro che lo criticavano ad inizio anno? Sempre difeso e sono estremamente contento di averci preso. Difensore completo, con una fisicità fuori dal comune. Fondamentale nella corsa alla Scudetto.
DIFENSORE – ACERBI (Lazio) – Spesso sottovalutato, spesso considerato poco funzionale al gioco biancoceleste… In verità, Acerbi ha confermato, ancora una volta, di essere una delle colonne portanti della Lazio. E poi è italiano, quindi ancor più applausi per lui…
CENTROCAMPISTA – CALHANOGLU (Milan) – Non me ne voglia nessuno ma, finalmente, ho visto il vero Calhanoglu. Ho sempre avuto grande stima del turco. Al Bayer Leverkusen mi aveva stregato. Ecco, negli ultimi mesi, il vero Calhanoglu ha fatto capolino. I maligni dicono perché non c’era la pressione dei tifosi. Io non ci credo e lo inserisco nella mia Top 11…
CENTROCAMPISTA – KULUSEVSKI (Parma) – Quanto è forte il futuro centrocampista della Juventus. Il suo strapotere fisico, unito ad una notevole tecnica personale ne fanno un giocatore perfetto per il calcio d’oggi. Ha trascinato i ducali per tutta la stagione. Sa reggere la pressione. Colosso.
CENTROCAMPISTA – PAPU GOMEZ (Atalanta) – A suon di tunnel, ha fatto impazzire tutti gli avversari che hanno provato a limitarlo. Gasperini se l’è goduto, così come tutti gli appassionati di calcio. L’Atalanta è casa sua e lui è il simbolo dell’Atalanta. Eterno.
CENTROCAMPISTA – FABIAN RUIZ (Napoli) – Che gran bel giocatore. Forse, qualche volta, si è un po’ perso per strada ma, ragazzi, averne di “registi” con questa classe. A testa alta, è un giocatore sublime. Gattuso fallo crescere il più in fretta possibile.
ATTACCANTE – DYBALA (Juventus) – La luce in casa Juventus (insieme a CR7 che non inserisco visto che non fa parte del mondo degli umani). La Joya ha fatto la differenza nel momento più rognoso della stagione bianconera. Senza i suoi gol, chissà come sarebbe andata…
ATTACCANTE – IMMOBILE (Lazio) - Grande Ciro. Nella splendida stagione biancoceleste, offuscata solo da un finale complicato, brilla la stella di Immobile. Solo Toni e Totti avevano vinto la Scarpa d’Oro prima di Immobile. Il terzo italiano a conquistarla e, come se non bastasse, pure il titolo, a parimerito, con Higuain. Una stagione da fuoriclasse. Il bomber per eccellenza…
ATTACCANTE – LUKAKU (Inter) – Lo so, non ho inserito Sua Maestà Ibrahimovic ma non potevo giocare con 10 attaccanti e un portiere. Lukaku mi ha lasciato a bocca aperta. Al suo primo anno in Serie A, ha disintegrato chiunque abbia provato a sfidarlo a livello fisico. Un mostro di bravura.
ALLENATORE – GASPERINI (Atalanta) – Nessun allenatore mi ha fatto divertire di più dell’allenatore della meravigliosa Atalanta di quest’anno. In alcune partite, ho avuto l’impressione di essere ad un concerto del Maestro Muti. Celestiale.
Non facile fare 11 scelte… Dai, fatemi sapere che ne pensate!!! E, soprattutto, la vostra Top 11!!!

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000