Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Roma Femminile, Glionna: "Sto bene, confermarsi è stato ancora più difficile"

Roma Femminile, Glionna: "Sto bene, confermarsi è stato ancora più difficile"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 19 maggio 2024, 22:04Calcio femminile
di Alessandra Stefanelli

Al termine di Roma-Fiorentina 5-0, l'attaccante della Roma Femminile Benedetta Glionna ha rilasciato un'intervista ai cronisti presenti. Ecco le sue parole: “Tanta soddisfazione dopo tanti sforzi e sacrifici, perché i risultati ci sono stati, ma a livello di squadra abbiamo lavorato tanto. Ci sono stati dei momenti più difficili, non è stato sempre facile. Una stagione difficile, ma soddisfacente. Ora sono molto contenta, vincere a Roma per la seconda volta consecutiva è davvero qualcosa di incredibile, si respira tanta felicità, un grazie ai tifosi e a questo ambiente, è pazzesco averli tutte le domeniche e vincere è ancora più bello”.

Domanda di Vocegiallorossa.it - Come stai a livello fisico?
“Adesso finalmente bene, ho avuto dei momenti un po’ così, ma pian piano col minutaggio graduale sto sempre meglio”.

Domanda di Vocegiallorossa.it - Hai pensato di risolvere tu la finale di Coppa Italia venerdì prossimo?
“Oggi la testa è qui, ma da domani penseremo alla finale, ognuna pensa alla squadra, pensiamo al risultato, a fare bene e a mettercela tutta”.

Confermarsi non è stato scontato.
“Sì, non era per nulla scontato. Vincere, riconfermarsi è ancora più difficile. Quando dico che è stato un percorso lungo e difficile con tante partite, con momenti di alti e bassi è ancora più soddisfacente”.

Hai avuto infortuni e situazioni che ti hanno rallentato, ma mantieni il sorriso. Dove trovi questa forza?
“Purtroppo nel calcio ci sono stagioni in cui ci sono infortuni e momenti un po’ così. L’ambiente Roma mi aiuta tanto, le compagne mi hanno aiutato. Diciamo che non posso non sorridere in un ambiente del genere”.

Sul futuro.
“Essere in un ambiente così ti aiuta a voler mostrare sempre di più. L’esperienza in rosa ti aiuta a crescere da questo punto di vista. Vincere aiuta a vincere, dà la voglia di dare sempre di più. Questi step ti fanno migliorare”.

Sei una delle calciatrici più amate. Ti senti un punto di riferimento?
“Questo è un ambiente pazzesco, i tifosi ci seguono in tantissimi, ogni domenica giocare qui in casa ci fa sentire davvero a casa. Sono contenta ogni volta che giochiamo qui, mi fanno sentire a casa, sono contenta che mi apprezzino e spero di poter ringraziarli dimostrando in campo”.

C’è stato un momento in cui avete capito che il back-to-back fosse possibile? Cosa ti aspetti per il prossimo anno?
“Per quanto riguarda me, quando c’è stato il momento più down, la sconfitta contro l’Inter, ci siamo cominciate a riprendere e abbiamo lavorato partita dopo partita. Pensavamo a ogni partita e stavamo pensando ad arrivare all’obiettivo. Non c’è stato un momento preciso. Il 3-1 qui contro la Juventus? È stata una bella prestazione, abbiamo fatto una grande partita, ma, è stato uno step lungo tutto il percorso”.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile