Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / lazio / News
Lazio, l’attacco è una costante: i numeri delle ultime stagioniTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
mercoledì 25 maggio 2022, 07:00News
di Lalaziosiamonoi Redazione
per Lalaziosiamonoi.it
fonte Antonio Pilato - Lalaziosiamonoi.it

Lazio, l’attacco è una costante: i numeri delle ultime stagioni

La produzione offensiva della Lazio è stata piuttosto importante nel corso di questa stagione. La formazione di Sarri ha messo a segno 77 gol nel corso del torneo. Solo l’Inter che ha chiuso al secondo posto in classifica ha fatto meglio con 84 centri. Un dato importante che la dice lunga su quali sono i punti di forza della squadra, che spesso nelle recenti annate si è messa in luce sotto questo punto di vista.

DATI GOL FATTI – Trend completamente diverso nella passata stagione quando sotto la guida di Inzaghi sono arrivati solo 61 gol. Nel 2019/2020 l’anno in cui i biancocelesti erano in lotta per il tricolore, al termine del campionato il dato si attestava a 79 dietro solo ad Atalanta (98 gol) e Inter (81 gol). Il record assoluto in Serie A risale alla stagione 2017/2018 con ben 89 marcature. Bene anche nel 2016/2017 precedente con 74 gol. Meglio degli aquilotti solo Napoli (94), Roma (90) e Juventus (77). Un’altra stagione piuttosto prolifica è stata la prima di Pioli, ovvero 2014/2015. Il bottino di 71 centri alle spalle della Juventus campione d’Italia a 72 ha certificato il terzo posto in classifica. Dunque, l'attacco c'è, se solo migliorasse anche la difesa, ci sarebbe da divertirsi. 
Pubblicato il 24/5