Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / lazio / News
Lazio, Felipe Anderson stacanovista: en-plein in stagioneTUTTOmercatoWEB.com
© foto di DANIELE MASCOLO
lunedì 23 maggio 2022, 16:15News
di Lalaziosiamonoi Redazione
per Lalaziosiamonoi.it
fonte Antonio Pilato - Lalaziosiamonoi.it

Lazio, Felipe Anderson stacanovista: en-plein in stagione

Tra i calciatori che hanno dato maggiormente il proprio contributo alla Lazio in questa stagione c’è Felipe Anderson. Il brasiliano, tornato a Formello dopo le esperienze al West Ham e al Porto, ha vissuto una stagione caratterizzata di alti e bassi conclusasi con 7 gol e 8 assist tra campionato e coppe. Al contempo però l’ex Santos è stato sempre sceso in campo nel corso della stagione, giocando tutte e 48 le partite disputate dai biancocelesti.

DETTAGLIO PRESENZE - In Serie A seppur abbia avuto dei momenti di calo è riuscito comunque a fare 38/38 anche per via della fase di ambientamento di Zaccagni e dei problemi fisici di Pedro ed Immobile. Anche in Europa League si è ritagliato il suo spazio prendendo parte alle 8 gare tra fase a gironi e sedicesimi di finale. In Coppa Italia ha disputato sia gli ottavi di finale contro l’Udinese, sia i quarti quando l’aquila è crollata contro il Milan in maniera disastrosa. Certo per quanto riguarda le prestazioni dopo un inizio scoppiettante, FA7 ha avuto un calo più che evidente per poi assestarsi sul solito rendimento altalenante a cui aveva abituato durante la sua prima esperienza laziale. Al contempo sono stati fugati i dubbi sulla sua integrità fisica dopo la stagione in Portogallo in cui ha giocato pochissimo. Anderson c’è sempre e comunque. Sarri lo sa bene e conta anche su di lui qualora dovesse rimanere sulla panchina della Lazio.