Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / lazio / News
Calciomercato Lazio, tre ex Primavera pronti a lasciare il club: i dettagli
martedì 28 giugno 2022, 07:30News
di Lalaziosiamonoi Redazione
per Lalaziosiamonoi.it
fonte Niccolò Di Leo - Lalaziosiamonoi.it

Calciomercato Lazio, tre ex Primavera pronti a lasciare il club: i dettagli

Tra Primavera e Prima Squadra molti giocatori saluteranno: tra questi ci sono tre giovani alla ricerca dei club giusti da cui ripartire...

A Giugno scadranno molti contratti in casa Lazio tra Prima Squadra e Primavera. Oltre ai già noti Thomas Strakosha, Lucas Leiva e Luiz Felipe anche alcuni ragazzi del settore giovanile si svincoleranno. Tra questi si annoverano Kais Nasri, Mirko Mancino e Giacomo Moretti. Per quanto riguarda il primo il suo destino è in patria: in queste ore infatti il classe 2002 ha raggiunto l'Algeria e a breve firmerà il suo nuovo contratto con il JS Kabylie, come confermato dalle foto sui social. 

Alla ricerca di una squadra ci sono anche Giacomo Moretti, portiere titolare in questa stagione della Primavera, e Mirko Mancino, ala d'attacco cresciuta nel settore giovanile biancoceleste. Entrambi classe 2003 tra pochi giorni saluteranno la Lazio che ha deciso di non rinnovare i loro contratti. Per quanto riguarda Mancino, secondo quanto raccolto in esclusiva dalla nostra redazione, quando il giocatore farà ritorno dalle vacanze valuterà le varie offerte arrivate. Il giovane attaccante piace sia in Italia che all'estero, in particolar modo in Svizzera dove, a conferma delle ultime indiscrezioni, il Lugano sarebbe fortemente interessato.

Pubblicato il 30/06