Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / lazio / Il punto di
Luka Romero, ecco come lo ha preso la Lazio: il retroscena
sabato 12 novembre 2022, 07:20Il punto di
di Antoniomaria Pietoso
per Lalaziosiamonoi.it

Luka Romero, ecco come lo ha preso la Lazio: il retroscena

L'argentino è stato acquistato nell'estate del 2021 subito dopo l'arrivo di Maurizio Sarri. A svelare i particolari è Gianluca Di Marzio...

Luka Romero è l'uomo copertina del giorno. L'attaccante ha deciso il match con il Monza firmando la sua prima rete in Serie A e facendo volare la Lazio al secondo posto in classifica. Il giocatore, alla seconda stagione con l'aquila sul petto, ha conquistato tutti. Gianluca Di Marzio ha commentato le gesta di Lukita e ha raccontato a Sky Sport come la Lazio se lo sia assicurato: "Lui ha debuttato nella Liga a 15 anni. Lui è il bimbo dei record. E' nato in Messico, ha passaporto spagnolo e argentino e ha scelto di giocare per l'Argentina. Lo chiamavano il mini Messi. La Lazio è stata brava ad anticipare la concorrenza internazionale, Tare lo considera un fenomeno e continua a ripeterlo.  Fali Ramadani, agente di Sarri, ha fornito una corsia preferenziale ai biancocelesti. È iniziato tutto nelle giovanili del Maiorca, dove Romero giocava insieme al figlio di Ramadani: 'Papà, vieni agli allenamenti per vedere me oppure Luka? Guarda lui che lo merita. Così iniziò ad assisterlo come procuratore. Un predestinato, speriamo che possa continuare così".

Pubblicato l'11/11

Lazio, è Luka Romero mania! Beniamino di tifosi e compagni, ma Sarri...