Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / lazio / News
Caso Juve, l'inchiesta si allarga: due società "amiche" nel mirino della ProcuraTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
martedì 6 dicembre 2022, 10:00News
di Lalaziosiamonoi Redazione
per Lalaziosiamonoi.it
fonte Niccolò Di Leo - Lalaziosiamonoi.it

Caso Juve, l'inchiesta si allarga: due società "amiche" nel mirino della Procura

La Juventus potrebbe non essere la sola al centro dell'inchiesta, secondo quanto riporta Tuttosport. Dalle intercettazioni rese note in questa settimana, infatti, è noto come siano venuti fuori anche nome di altri club coinvolti. Potrebbe essere proprio questo il motivo della cautela nei giudizi o della volontà di non esprimersi sull'assurdo caso Juventus, al contrario di altre situazioni in passato. A conferma di questo sono le 544 pagine tramite le quali i pm torinesi hanno chiesto per i vertici bianconeri misure cautelari (respinte dal Gip). In questi fogli sono molte le società che risultano coinvolte in operazioni analoghe a quelle dei bianconeri. Proprio per questa ragione i pm di Torino hanno deciso di rivolgersi ai colleghi di altre procure, con l'obiettivo di spingerli ad approfondire anche le situazioni di altri club. In particolar modo le squadre che rischiano di essere assorbite dallo scandalo Juventus sembrerebbero essere Atalanta e Genoa.