HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » lazio » Settore giovanile
Cerca
Sondaggio TMW
Serie A, le panchine iniziano a scottare: chi subirà il primo esonero?
  Gian Piero Gasperini (Atalanta)
  Sinisa Mihajlovic (Bologna)
  Eugenio Corini (Brescia)
  Rolando Maran (Cagliari)
  Vincenzo Montella (Fiorentina)
  Aurelio Andreazzoli (Genoa)
  Ivan Juric (Hellas Verona)
  Antonio Conte (Inter)
  Maurizio Sarri (Juventus)
  Simone Inzaghi (Lazio)
  Fabio Liverani (Lecce)
  Marco Giampaolo (Milan)
  Carlo Ancelotti (Napoli)
  Roberto D'Aversa (Parma)
  Paulo Fonseca (Roma)
  Eusebio Di Francesco (Sampdoria)
  Roberto De Zerbi (Sassuolo)
  Leonardo Semplici (SPAL)
  Walter Mazzarri (Torino)
  Igor Tudor (Udinese)

PRIMAVERA - Trionfo Lazio! Cerbara giustizia la SPAL: biancocelesti promossi in Primavera 1

La Lazio Primavera batte la SPAL e fa il salto di categoria. Il riassunto della partita, finale dei play-off.
19.05.2019 07:26 di Valerio De Benedetti    per lalaziosiamonoi.it   articolo letto 594 volte
Fonte: Lalaziosiamonoi.it

Obiettivo raggiunto! La Lazio vince i play-off battendo la Spal per 2-1 al Fersini e conquista la promozione in Primavera 1, raggiungendo le già qualificate Pescara e Bologna. I biancocelesti vincono non senza soffrire. Dieci minuti scoppiettanti nella prima frazione: all’iniziale vantaggio di Scaffidi, arrivato dopo una buona incursione di Falbo, risponde subito la SPAL con Babbi, con un gol fotocopia a quello dei capitolini. Gli estensi sono veloci in contropiede, la Lazio invece gestisce il possesso palla alla ricerca di un varco. Gli uomini di Cottafava sfiorano il vantaggio con Spina, che si presenta davanti ad Alia inserendosi con i tempi giusti, ma poi si fa ipnotizzare calciando a lato. Nel finale di primo tempo invece meglio la Lazio, che sfiora il gol prima con un tiro a botta sicura nell’area piccola di Mohamed, poi con un colpo di testa di Capanni e infine con un’incursione di Falbo.

SECONDO TEMPO – Poche emozioni per almeno 40 minuti di gioco. Le due squadre non si scoprono, la posta in gioco è alta e nessuna vuole rischiare. Solo un episodio può sbloccare una gara così chiusa e spezzettata da molti falli. L’azione chiave arriva all’85esimo. Punizione battuta dal solito Falbo colpo di testa di Capanni respinto dal portiere della Spal e ribattuta vincente di Cerbara, che fa esplodere il Fersini e l’entusiasmo dei 500 tifosi presenti oggi a Formello. Tutta la panchina corre ad abbracciare l’attaccante, che dopo aver giustiziato il Lecce in semifinale, è ancora decisivo subentrando dalla panchina. È lui il protagonista indiscusso di questi play-off. Il triplice fischio è una liberazione per tutti che dà il via alla festa biancoceleste, alla quale prende parte anche il presidente Lotito. Dopo un anno sofferto di Primavera 2, i biancocelesti tornano subito dove gli compete.

Pubblicato il 18/05 alle 17:00

 


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Articoli correlati



Altre notizie Lazio

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale Lazio
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510