Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / lazio / Editoriale
Lazio champagne, Roma asfaltata: apre Immobile, poi doppietta di super MagoTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
sabato 16 gennaio 2021 07:30Editoriale
di Alessandro Vittori
per Lalaziosiamonoi.it
fonte Lalaziosiamonoi.it

Lazio champagne, Roma asfaltata: apre Immobile, poi doppietta di super Mago

Lazio park. Una partita dominata in lungo e in largo. All'Olimpico una recita perfetta dei biancocelesti, che la Roma può soltanto ammirare. Non c'è mai stata partita, fin dal gol di Immobile, poi il raddoppio di Luis Alberto. Nel secondo tempo più equilibrio? Neanche per sogno, la squadra di Inzaghi arriva fino in fondo, annienta i giallorossi. Altro 3-0, come due stagioni fa, ma stavolta è ancora più sublime. Toccata la perfezione.

LE SCELTE - Inzaghi conferma la squadra scesa in campo a Parma. Davanti a Reina, il terzetto Luiz Felipe - Acerbi - Radu, sugli esterni Lazzari e Marusic, Leiva a coprire le spalle a Milinkovic e Luis Alberto, davanti Caicedo al fianco di Immobile. In panchina recuperati Correa e capitan Lulic, che mancava dal 5 febbraio 2020. Anche Fonseca non cambia nulla rispetto alla partita contro l'Inter, recuperando Smalling sul quale c'era qualche dubbio fino alla rifinitura.

TANTA LAZIO - La Lazio inizia i primissimi minuti raccolta, ma attacca gli spazi con ferocia. Il primo sfondamento è a destra, in fondo a una serie di scambi partita da Reina, in area Immobile defilato serve Caicedo, fermato da Smalling. Pochi minuti dopo è Ciro a provarci, questa volta da sinistra: tiro debole, para Pau Lopez. Allenta la pressione Mkhitaryan, servito in verticale da Dzeko, bravo Luiz Felipe a chiudere e rifugiarsi in angolo. Il gol biancoceleste però è nell'aria e arriva al 14'. Immobile sulla trequarti allarga per Lazzari, anticipato da Ibanez che però tentenna sul rilancio e perde la palla sul contrasto successivo: il primo ad arrivare è Immobile che sfonda la porta, 1-0. Il vantaggio non placa la squadra di Inzaghi, al 23' sfonda di nuovo a destra Lazzari: il contatto con Ibanez in area è dubbio, ma il biancoceleste è veloce a rialzarsi e scaricare dietro per Luis Alberto che raddoppia. Gol simile a quello della scorsa stagione, stavolta il diagonale è ancora più preciso e vale il raddoppio. Immobile insiste, in un paio di occasioni trova bene la profondità, ma non riesce a calciare verso Pau Lopez. La Roma è tutta in una conclusione di Mkhitaryan che finisce a lato. Si va al riposo sul 2-0.

SOLO LAZIO - Se il primo tempo è stato tutto biancoceleste, il secondo è ancora più a vantaggio della squadra di Inzaghi. Roma inesistente e Lazio che trova sempre la profondità con Immobile. In un paio di frangenti è Ciro a non trovare l'attimo della conclusione, alla terza lo scarico su Milinkovic costringe Pau Lopez alla gran parata. I biancocelesti non soffrono mai, ma collezionano una serie di cartellini che spingono Inzaghi al primo doppio cambio: dentro Escalante e Akpa Akpro per Leiva e Caicedo. Luis Alberto sale al fianco di Immobile e al 67' chiude la partita: è ancora un super Lazzari a sfondare, scarico per Akpa Akpro che pesca il Mago dal limite. Il tiro è ancora all'angolo, altra pennellata del Picasso per il sesto gol in campionato. Lazio padrona del campo, entra prima Patric per Luiz Felipe, poi Muriqi e Hoedt per Immobile e Radu. All'82' la sintesi della partita è tutta nell'azione in cui i biancocelesti con una serie di tocchi di prima escono dalla propria metà campo. I giocatori della Roma possono soltanto ammirare. All'85' anche Reina guadagna il voto in pagella con una buona respinta su Dzeko. Finisce con la melina di Luis Alberto e compagni, padroni del campo, padroni del derby.

Pubblicato il 15/01

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000