Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / lazio / News
Lazio, Giordano sicuro: "Prenderei Dia. Stengs non è più forte di Isaksen..."TUTTO mercato WEB
© foto di Federico De Luca
martedì 18 giugno 2024, 12:30News
di Andrea Castellano
per Lalaziosiamonoi.it

Lazio, Giordano sicuro: "Prenderei Dia. Stengs non è più forte di Isaksen..."

Si accende il mercato in casa Lazio. Tanti nomi in ballo, da Noslin a Dia fino a Stengs e Dele-Bashiru. Non è chiaro ancora chi sbarcherà nella Capitale: per questo l'ex attaccante biancoceleste Bruno Giordano ha espresso il suo pensiero in collegamento a Radiosei sui possibili nuovi innesti per Baroni. Di seguito le sue dichiarazioni: “Se dovessi scegliere fra Noslin e Dia sceglierei Dia perché ha fatto vedere di più. Certo, il carattere è un po’ bizzarro e non so nello spogliatoio della Lazio cosa potrebbe succedere. E’ comunque un giocatore importante. Noslin è stata la rivelazione di metà stagione del Verona. Certo, se li prendi tutti e due, qualcuno in organico dovrà cambiare aria perché non credo che la Lazio si possa permettere quattro attaccanti. Se prendo Dia, i soldi che risparmio per Noslin li investo su un altro profilo. C’è da dire che quest’anno Dia non ha praticamente mai giocato".

"Se la Lazio desse Isaksen per Stengs, rimarrebbe come prima e cioè con ancora un giocatore da prendere per coprire un ruolo. Comunque a me Stengs piace molto, ma poi l’indirizzo sugli acquisti lo deve dare l’allenatore anche in base alla propria idea di calcio. Secondo me Stengs non è più forte di Isaksen. Uno ha fatto bene in Olanda, l’altro ha fatto bene in Italia. Poi è arrivato Tudor ed è praticamente sparito dal campo. Siamo lì come giocatori e un’altra chance al danese gliela darei indipendentemente da Stengs. Dele-Bashiru? Non lo conosco proprio e non mi permetto di dare giudizi su calciatori che non conosco e non ho seguito. Per caratteristiche dico che sicuramente alla Lazio manca quel tipo di giocatore”.